Breaking News
© Getty Images

Udinese, Pinzi: "Non mi vedo in un'altra squadra. Scuffet? Il futuro è suo"

Le parole del centrocampista bianconero sul progetto friulano

UDINESE PINZI SCUFFET STRAMACCIONI / UDINE - Bianconero a vita. Giampiero Pinzi, centrocampista dell'Udinese, ai microfoni di 'Sky' racconta: "E' un progetto importante quello della famiglia Pozzo, noi speriamo di essere all'altezza. Sono qui da 13 anni, mi sento un figlio dell'Udinese. Mi viene difficile pensare di andare da un'altra parte anche se ho fatto due anni in un ambiente fantastico come il Chievo. Stramaccioni? E' molto preparato, non è facile ritrovarsi con giovani che alla fine non conosceva neanche perché arrivavano da tante parti del mondo. Stiamo cercando di cambiare modo di giocare. Non è facile, ma piano piano ce la faremo.Di Natale? Speriamo che continui a trascinarci ancora a lungo, anche se ormai ha un po' stufato (ride, ndr). Wague? Una piacevole sorpresa, è entrato bene in un momento difficile. Il fenomeno Udinese ha tirato fuori un altro giovane interessante. Scuffet? E' un ragazzo molto intelligente, ha capito che il futuro è dalla sua. Ha davanti un grande portiere come Karnezis quindi ci sta nella sua crescita aspettare la sua occasione. Sarà il portiere dell'Udinese e della Nazionale per tanti anni, speriamo".

L.P.

Serie A  
Serie A, le probabili formazioni della 38esima giornata
Serie A, le probabili formazioni della 38esima giornata
Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani
Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"