• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Napoli, Petkovic: "Vogliamo dimostrare di essere da vertice"

Lazio-Napoli, Petkovic: "Vogliamo dimostrare di essere da vertice"

Il tecnico biancoceleste parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida con gli azzurri


Vladimir Petkovic (Getty Images)
Bruno De Santis (twitter: @Bruno_De_Santis)

08/02/2013 16:06

LAZIO NAPOLI CONFERENZA PETKOVIC / ROMA - Nessuna paura: Petkovic non teme il Napoli e vuole dimostrare che la Lazio può essere la vera anti-Juve. Il tecnico biancoceleste parla in conferenza stampa: "Domani mattina deciderò chi va in campo. Il Napoli non mi fa paura, c'è solo una cosa nella vita che mi fa paura: questo è un gioco e così lo dobbiamo prendere. Gli azzurri sono un avversario molto forte e lo ha dimostrato: tutti lo ritengono la prima alternativa alla Juventus e noi vogliamo dimostrare che non siamo terzi e che possiamo competere anche per il vertice".

ANDATA - "All'andata abbiamo perso una partita strana, dove abbiamo dominato i primi venti minuti e poi preso un gol per un'ingenuità. Quell'insuccesso è alle spalle. Klose? È un calciatore importante, ma anche Floccari ha dimostrato di poterlo sostituire benissimo. Abbiamo elementi che hanno voglia di metersi in mostra".

SFIDA DECISIVA - "Sfida decisiva? Sì e no: abbiamo fatto tanto e molto dobbiamo fare ancora tanto. È uno snodo importante della stagione perché vincendo possiamo avvicinarci ai primi due posti ed eventualmente agganciare i primi in classifica". 

SCUDETTO - "Sentendo in giro, entra in testa anche a me che per lo scudetto ci sono solo loro. Noi vogliamo invece dimostrare di essere da vertice. Il Napoli ha delle carenze e noi dobbiamo sfruttarle". 

SAHA - "È un giocatore che non si discute, ma non è al top della forma non avendo giocato ultimamente: qualche minuto può giocare e dare una mano alla squadra".

 




Commenta con Facebook