• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Olanda-Italia, Prandelli su Balotelli: "Mi faccio due creste se..."

Olanda-Italia, Prandelli su Balotelli: "Mi faccio due creste se..."

Il ct azzurro ha parlato dal ritiro di Coverciano in vista dell'amichevole di lunedi'


Balotelli e Prandelli (Getty Images)

04/02/2013 14:51

COVERCIANO PRANDELLI OLANDA-ITALIA / COVERCIANO (Firenze) - Cesare Prandelli, ct dell'Italia, ha parlato oggi in conferenza stampa dal ritiro di Coverciano in vista della partita contro l'Olanda, dei maggiori temi del campionato, partendo ovviamente dal ritorno in Italia di Balotelli: "Sono contento che sia rientrato così possiamo controllarlo meglio, in tutti i sensi". Poi una battuta: "Se vinciamo il Mondiale, mi faccio due creste".

BALOTELLI - "Ora lui deve far uscire il calciatore e non il personaggio. Abbiamo ritrovato un ragazzo più sorridente e disponibile. La coppia con El Shaarawy? E' meraviglioso quando si formano queste coppie già 'allenate' in Serie A. Per me è un vantaggio, è una coppia con delle potenzialità enormi, valuterò se schierarli contro l'Olanda".

NON CONVOCAZIONE CHIELLINI - "Importante è non sbagliare ma sono importante anche le scuse. Dobbiamo dire quindi bravo a Giorgio che ha capito di aver sbagliato".

ARBITRI - "Dovremmo far arrivare gli arbitri a dirigere una gara con la minor pressione possibile. Ma ripeto che noi addetti al lavori non dovremmo commentare. In ogni caso, a volte alcune decisioni favoriscono, altre volte no".

ROMA, DI CHI LE COLPE? - "Non bisogna parlare di fallimento. I giudizi su Zeman erano inizialmente tutti positivi. La Roma ha bisogno di tempo per trovare la sua strada". 

NUOVO SCANDALO CALCIOSCOMMESSE - "Se notizia fosse vera, sarebbe uno choc...".

 

 




Commenta con Facebook