• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Abel Balbo su panchina Roma

Abel Balbo su panchina Roma

L'ex attaccante giallorosso ha parlato anche del proprio futuro: possibile un ritorno in pista nel campionato russo...


Walter Mazzarri (Getty Images)
Federico Scarponi

04/02/2013 12:57

MERCATO ROMA ESCLUSIVO BALBO / ROMA - Esonerato Zdenek Zeman, la Roma ha temporaneamente affidato la panchina ad Aurelio Andreazzoli, ex tattico di Spalletti, rimasto fino ad oggi nel settore tecnico giallorosso nonostante l'addio dell'allenatore toscano consumatosi nel 2009.

Per commentare la decisione della dirigenza giallorossa ed analizzare i possibili scenari futuri per la società capitolina, Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva Abel Balbo, ex attaccante del club di Trigoria attualmente dirigente sportivo ed allenatore.

ESONERO ZEMAN - "Non condivido affatto l'esonero di Zeman: se si punta su un allenatore bisogna appoggiarlo al massimo e credere in lui - il commento di Balbo, in esclusiva i microfoni di Calciomercato.it - I risultati non erano quelli sperati, certo, ma penso che ancora ci fossero i margini per recuperare. I giallorossi non sono ultimi in classifica, se ad esempio già venerdì scorso avessero vinto, il quadro ad oggi sarebbe diverso. Ritengo sia sbagliato sostituire un allenatore a metà stagione, le valutazioni globali vanno fatte alla fine. E' evidente che le responsabilità non siano soltanto sue ma di tutte le componenti societarie. Come spesso accade però, è il tecnico a pagare per tutti".

POST BOEMO - Tanti i nomi accostati alla panchina giallorossa, non ultimo quello di Christian Panucci: "Lo conosco molto bene ma soltanto come compagno di squadra (stagione 2001/2002, ndr). Non ha mai allenato e penso che alla Roma in questo momento serva altro. Opterei per un tecnico d'esperienza che possa dare certe garanzie. Francamente penso che nemmeno Blanc e Rijkaard siano adatti alla Serie A, meglio un italiano che già conosce a fondo la categoria. Giampaolo? Ho letto che si è fatto il suo nome, lo conosco benissimo è un ragazzo giovane dalle idee interessanti, potrebbe essere una buona soluzione ma come ho detto andrei su qualcuno di più 'sicuro', uno come Mazzarri o Guidolin per intenderci".

FUTURO - Fermo dall'esonero dello scorso ottobre dalla panchina dell'Arezzo, Balbo ha voglia di tornare in pista: "La Roma? Non ho sentito nessuno da Trigoria. Comunque secondo i regolamenti vigenti, non potrò tornare in panchina fino al prossimo giugno. Ho chiaramente voglia di rientrare: sono un uomo di campo, per cui vorrei fare l'allenatore o comunque occuparmi della direzione dell'area tecnica. Contatti in vista della prossima stagione? Ce ne sono stati con formazioni del campionato russo. Staremo a vedere...".

 

 




Commenta con Facebook