• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-LAZIO

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-LAZIO

Kucka monumentale, Bertolacci mortifero. Biancocelesti bene con Floccari, male con Ciani.


Borriello e Ciani (Getty Images)
Silvio Frantellizzi

03/02/2013 18:35

 

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-LAZIO/ GENOVA - Partita emozionante quella andata in scena al 'Ferraris' di Genova, dove Genoa e Lazio hanno dato vita ad un divertentissimo 3-2. Tra i padroni di casa, spiccano le prove di Kucka, Bertolacci e Rigoni, autore del gol-vittoria all'ultimo istante. Biancocelesti male con Ciani e Ledesma, bene con Floccari che segna e prova a guidare la riscossa.

GENOA

Frey 6 – Poco impegnato, non può far nulla sul tiro ravvicinato di Floccari e sul rigore perfettamente trasformato da Mauri.

Granqvist 6,5 – Primo tempo impeccabile come anti-Klose, ripresa senza grosse sbavature. Nel finale offre di testa l'assist per il 3-2 di Rigoni.

Portanova 6 – Ritorno positivo in maglia rossoblù per l’ex Bologna, anche se si perde Floccari in occasione del primo gol biancoceleste.

Manfredini 5,5 - Soffre tantissimo la mobilità di Floccari che non si fa mai prendere il tempo: insieme con Portanova sbaglia il furigioco permettendo al numero 99 di riaprire la gara.

Cassani sv - Fuori per infortunio dopo nemmeno mezzora. Dal 24' Ferronetti 6 - Spinge e difende con la stessa intensità senza mai commettere particolari errori.

Rossi 6,5 - Corre e lotta a perdifiato: esce dal campo con la bombola dell'ossigeno in riserva. Dal 68' Rigoni 7 - Combina poco fino all'ultimo minuto di recupero quando prima costringe Marchetti al miracolo, poi firma di testa il gol che mette in ginocchio la Lazio.

Matuzalem 6,5 - Gioca con il sangue agli occhi contro i suoi ex compagni ai quali impartisce, da buon 'Professore', una lezione di regia in mezzo al campo. Brutto il fallo da dietro su Brocchi che poteva costargli l'espulsione.

Kucka 7 - Padrone indiscusso del centrocampo, si dimostra elemento fondamentale nello scacchiere tattico dei liguri: preciso in fase di impostazione, ruba palloni in quantità industriale.

Moretti 6,5 - Gioca largo sulla sinistra ma all'occorrenza ripiega verso il centro per dare una mano al terzetto difensivo.

Bertolacci 7 - Il gol del raddoppio, un sinistro pazzesco che lascia senza scampo Marchetti, vale da solo il prezzo del biglietto. Dal 74' Olivera 5,5 - Spreca un contropiede favorevole facendosi recuperare da Lulic.

Borriello 6,5 - Si conferma bestia nera per la Lazio, trafitta anche all'andata: sblocca il risultato risolvendo una mischia in area e prova a ripetersi in sforbiciata. Prova macchiata dal fallo da rigore commesso ai danni di Cana.

All. Ballardini 6,5 - Manda in campo un Genoa compatto e ordinato che stritola la Lazio nel primo tempo salvo poi perdersi e favorirne il ritorno. Azzeccato l'ingresso in campo di Rigoni che regala i tre punti sul filo di lana.

LAZIO

Marchetti 6,5 - Salva il risultato in un paio di occasioni ma non ha colpe sui tre gol genoani.

Ciani 4,5 - Rischia tantissimo fidandosi troppo delle sue qualità fisiche: perde il duello ravvicinato con Borriello e non è impeccabile sull'azione che porta al 3-2 finale.

Cana 5,5 - Partita dai due volti per l'albanese, schierato ancora da centrale difensivo: parte male, sale nella ripresa, ma chiude con una dormita sulla rimessa che costa la sconfitta ai biancocelesti.

Radu 6 - Meno preciso del solito, riesce comunque a strappare una sufficienza striminzita sventando diverse azioni pericolose.

Konko 5,5 - Spinge a corrente alternata sbagliando qualche appoggio di troppo: distrazione fatale nell'azione del gol vittoria di Rigoni.

Gonzalez 6 - Si sdoppia per tappare buchi in mezzo al campo: non eccelle ma il suo lavoro sporco è sempre utilissimo.

Ledesma 5 - Sfigura davanti all'ex compagno Matuzalem: costantemente raddoppiato dai centrocampisti liguri, non riesce mai ad impostare il gioco, facendo mancare il suo apporto alla manovra capitolina. Dal 64' Brocchi sv - Esce in lacrime dopo un'entrata killer di Matuzalem. Dal 71' Pereirinha sv - Ingiudicabile il suo esordio con la maglia della Lazio.

Mauri 6,5 - Prova a trascinare i compagni verso una rimonta epica e trasforma con freddezza il rigore del momentaneo 2-2.

Lulic 6 - In crescita rispetto alle ultime deludenti uscite, crea molti pericoli alla retroguardia avversaria e serve a Floccari il pallone per il primo gol laziale.

Floccari 6,5 - Il migliore dei suoi, sotto tutti i punti di vista: prova a dare la carica segnando la rete che accorcia le distanze, dirige le azioni offensive e torna spesso indietro a recuperare palloni.

Klose 5,5 - Primo tempo anonimo per il tedesco, uscito a causa di una probabile distorsione al ginocchio destro. Dal 46' Kozak 5,5 - Tanto impegno ma pochissima sostanza.

All. Petkovic 5,5 - Comincia a farsi pesante il ruolino di marcia della Lazio che in campionato non vince ormai da tre partite: le assenze e i pezzi persi per strada (Biava, Dias, Hernanes, Klose) spiegano solo in parte una prestazione che, reazione della ripresa a parte, appare preoccupante.

Arbitro Tagliavento 6 - Dirige con autorità un match che si accende soprattutto nella ripresa. Fa bene ad assegnare il rigore alla Lazio, fischiando una trattenuta di Borriello su Cana, anche se il tutto era nato da una punizione dubbia. Grazia Matuzalem in occasione del fallo da dietro ai danni di Brocchi punito con il giallo quando poteva anche starci l'espulsione.

TABELLINO

GENOA-LAZIO 3-2

Genoa (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Manfredini; Cassani (dal 24’ Ferronetti), Rossi (dal 68’ Rigoni), Matuzalem, Kucka, Moretti; Bertolacci (dal 74’ Olivera); Borriello. All.: Ballardini.

Lazio (3-5-2): Marchetti; Ciani, Cana, Radu; Konko, Gonzalez, Ledesma (dal 64’ Brocchi, dal 71’ Pereirinha), Mauri, Lulic; Floccari, Klose (dal 46’ Kozak). All.: Petkovic.

Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 16’ Borriello (G), 22’ Bertolacci (G), 58’ Floccari (L), 82’ rig. Mauri (L), 95' Rigoni (G).
Ammoniti: 29’ Ciani (L), 37’ Manfredini (G), 69’ Matuzalem (G), 81’ Moretti (G),

 




Commenta con Facebook