• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Serie A, Chievo-Juventus 1-2: i bianconeri si riprendono la vetta solitaria

Serie A, Chievo-Juventus 1-2: i bianconeri si riprendono la vetta solitaria

A segno Matri e Lichtsteiner nel primo tempo, inutile il gol nella ripresa di Thereau


Matri (Getty Images)
Bruno De Santis (twitter: @Bruno_De_Santis)

03/02/2013 15:21

 

SERIE CHIEVO JUVENTUS 1-2 / VERONA - La risposta della Juventus: i bianconeri urlano al campionato la loro supremazia. La formazione di Conte vince a Verona contro il Chievo e si riprende la testa solitaria della classifica, rimettendo tre punti tra sé e il Napoli.

Partita convincente della Juventus che nel primo tempo ha in mano il pallino del gioco: fin dai primi minuti gli ospiti danno l'impressione di essere in palla e di poter far male alla prima occasione. Così al decimo arriva il gol di Matri, bravissimo a concludere a volo sfruttando un bel cross di Vidal. Il Chievo prova a reagire e si fa vedere dalle parti di Buffon con Paloschi e Thereau, ma la Juventus rischia poco e trova il raddoppio con Lichtsteiner: il primo tempo finisce sullo 0-2.

Tutt'altra musica ad inizio ripresa con i padroni di casa che assediano l'area juventina e trovano il gol della speranza con Thereau: la rete subita risveglia la formazione di Conte che si ricompatta e senza rischiare quasi più nulla porta a casa tre punti preziosissimi. Il campionato è avvisato: la Juventus non ha alcuna intenzione di abdicare. 

CHIEVO-JUVENTUS 1-2

CLASSIFICA: Juventus 52 punti, Napoli 49, Lazio 43, Inter 40, Milan 37, Fiorentina 36, Catania 35, Roma 34, Udinese 33, Parma 31, Torino 28, Chievo 28, Sampdoria 25, Cagliari 24, Atalanta 23, Bologna 22, Pescara 20, Genoa 18, Palermo 17, Siena 14.

 

 




Commenta con Facebook