• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Mercato Juventus, UFFICIALE Anelka: "Fiero di questa scelta, possiamo vincere la Champions Leag

Mercato Juventus, UFFICIALE Anelka: "Fiero di questa scelta, possiamo vincere la Champions League"

Le prime parole in bianconero dell'attaccante francese


Nicolas Anelka (Getty Images)
Silvio Frantellizzi

01/02/2013 18:42

MERCATO JUVENTUS UFFICIALE ANELKA CHAMPIONS LEAGUE/ ROMA - Deschamps, Zidane, Thuram, Trezeguet: sono tanti i connazionali di Nicolas Anelka che hanno vestito la gloriosa maglia della Juventus, portandola sul tetto d'Italia e d'Europa. Eredità pesante per l'attaccante francese, arrivato alla corte di 'Madama' per rimettersi in gioco dopo l'esperienza cinese con lo Shanghai Shenhua. Nel giorno in cui la Juventus ha ufficializzato il suo acquisto, depositando in Lega il contratto che lo legherà alla società torinese sino al 30 giugno 2013 con opzione per il rinnovo sino a al 30 giugno 2014, Anelka ha rilasciato le sue prime parole da giocatore bianconero.

ACCOGLIENZA - "Arrivo in un grande club con grandi giocatori, sono molto fiero di poter vestire questa maglia - ha dichiarato Anelka nell'intervista rilasciata al sito ufficiale della Juventus - Molti compagni di nazionale come Thuram e Zidane mi hanno parlato della Juventus, dicendomi di come sia una grande famiglia. Al mio arrivo ho subito avuto questa sensazione: quando sono entrato nello spogliatoio mi hanno tutti accolto bene, facendomi sentire come se fossi a casa".

ITALIA - "So che è molto difficile, il calcio italiano è conosciuto in tutto il mondo. E' un campionato con grandi giocatori, molto fisico e combattuto. Non ho mai giocato qui e ho incontrato poche volte squadre italiane, ma so che è un calcio molto duro".

DIFFERENZE - "Per il mio stile di gioco e la mia mentalità il campionato inglese è quello che preferisco, ma è comunque positivo poter fare esperienze diverse come avvenuto nella mia carriera. Sono cresciuto e ho potuto conoscere nuovi ambienti e diversi stili di vita. Ora sono in Italia e sono contento, soprattutto perché sono in una grande squadra come la Juventus".

CINA - "E' stata una bella esperienza, ho vissuto in una città magnifica. L'approccio con il calcio è difficile ma non mi pento della scelta che ho fatto"

CHAMPIONS LEAGUE - "La Champions è una competizione molto difficile, quando la inizi non sai mai se potrai vincerla ma bisogna comunque provarci. Credo che la Juventus abbia i giocatori, la mentalità e le qualità per farcela, metteremo tutte le nostre forze ed energie per portarla a casa".

OBIETTIVI - "Sono arrivato alla Juventus per dare il mio contributo: è una grande squadra che viene prima di Anelka. Voglio aiutare un club che l'anno scorso ha vinto lo scudetto e ora vuole riconfermarsi. Voglio fare di tutto per rivincere il campionato e arrivare il più lontano possibile in Champions League. Non sono qui per togliere il posto a qualcuno ma per dare una mano ai miei compagni".




Commenta con Facebook