• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Mercato Napoli, Cavani: "Se qualcuno mi vorra' paghera' la clausola". Poi sullo sc

Mercato Napoli, Cavani: "Se qualcuno mi vorra' paghera' la clausola". Poi sullo scudetto...

Il 'Matador' parla del campionato, della Juventus, e dell'arrivo in Serie A di Mario Balotelli


Cavani (Getty Images)
Santa Colella

31/01/2013 08:19

MERCATO NAPOLI CAVANI SU FUTURO, BALOTELLI, SCUDETTO E JUVENTUS / MILANO - Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', Edinson Cavani ha parlato del suo futuro e della clausola rescissoria di 63 milioni di euro che ha fortemente voluto il Presidente De Laurentiis. Poi l'attaccante ha ammesso il sogno scudetto e dato il benvenuto a Mario Balotelli.

BALOTELLI
- "Darà una grossa mano al Milan, certo lui ha il suo carattere, ma sono convinto che migliorerà. Se si concentrerà solo sull'aspetto calcistico, sarà importantissimo per il club e per il campionato. Con il suo acquisto, il Milan potrà competere per lo scudetto, anche se gli servirà una maggiore continuità nei risultati. Finora ha vissuto una stagione alterna, ha incontrato qualche difficoltà ma, per il potenziale tecnico di cui dispone, può tornare competitivo".

SCUDETTO - "L'opportunità è importante e non possiamo ignorarla. D'altra parte, i numeri dicono che il titolo è alla nostra portata. Ce la possiamo fare, certo, e lotteremo fino in fondo per riuscirci. Qui ci sono motivazioni straordinarie, un entusiasmo difficile da controllare, talvolta. Meno male che la squadra è concentrata. Noi vogliamo coltivarlo questo sogno. Poi, a fine campionato si vedrà".

JUVE IN CRISI? - "No, ma quale crisi! E' soltanto un momento di scarsi risultati. Loro hanno ottimi giocatori che possono fare la differenza, sempre. Però dovranno essere bravi a gestire le pressioni: sanno bene che alle spalle hanno squadre come Napoli, Lazio ed Inter, pronte ad aggredirli".

1 MARZO CONTRO CON I BIANCONERI - "Vorrei arrivarci con una classifica tale che quella sfida dovrà diventare determinante per il primo posto. Già da qualche settimana si sta parlando di questo evento, la gente è entusiasta e tutto ciò ci trasmette una grande carica".

FUTURO E CLAUSOLA DA 63 MILIONI DI EURO - "Se un club ha un progetto preciso e vuole puntare su di me, non può spaventarsi dinanzi a questa cifra. Io per adesso non ci penso, poi sarà la società a valutare il da farsi. L'ultima parola? Molto dipenderà dalla proposta che mi farà il presidente a fine stagione. Io qui sono felice, Napoli mi ha dato tanto ed io cerco di ripagare. Ne riparleremo".

BANDIERA NAPOLI? - "Non lo so, però se un giorno dovessi andare via, a giocare altrove, mi piacerebbe se venissi ricordato come un giocatore che ha dato tanto a questa città e a questa società".




Commenta con Facebook