Breaking News
© Getty Images

Grecia, il Governo Tsipras sospende i campionati di prima e seconda divisione

La causa sono gli episodi di violenza tra le tifoserie

CALCIO GRECIA GOVERNO SOSPENSIONE / ATENE (Grecia) - Clamoroso in Grecia: il Governo ellenico presieduto dal Premier Alexis Tsipras ha deciso di sospendere il campionato di calcio della Super League e della Football League (prima e seconda divisione). La motivazione sarebbe da addurre ai troppi episodi di violenza che capitano tra le tifoserie avversarie, con il limite che sarebbe stato superato domenica durante il derby tra Panathinaikos ed Olympiacos (11 arresti e diversi feriti, tra cui l'allenatore della squadra di casa) e quello tra Larissa ed Olympiakos Volou. A tal proposito queste le parole del presidente della Lega calcio locale Giorgos Borovilos: "Siamo stati informati della sospensione a tempo indeterminato dei due campionati, abbiamo una nuova gestione politica che si sta occupando di questo discutendone e preparando nuove leggi a riguardo". Anche la prossima stagione sarebbe a rischio qualora non fossero introdotti ticket elettronici e telecamere di sicurezza, come dichiarato dal viceministro dello Sport Stavros Kontonis. E' in fase di studio anche l'introduzione di una 'tessera del tifoso' analoga a quella già presente in Italia. 

 

Notizie   Roma  
Roma, Spalletti: "Addio Totti? Lo gestiremo in modo naturale"
Il tecnico giallorosso sull'ultima partita del numero 10
Notizie   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Vittoria che vale tanto. Condizionati dal FPF"
Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
Notizie   Inter   Lazio
Serie A, Lazio-Inter 1-3: I nerazzurri rialzano la testa
Biancocelesti rimontati dopo il gol del vantaggio firmato Keita