Breaking News
© Getty Images

Atalanta, Colantuono: "Raccolto meno di quanto meritassimo". E sul calcioscommesse...

Il tecnico nerazzurro sta preparando la sfida di domenica pomeriggio alla Sampdoria

ATALANTA COLANTUONO / BERGAMO - A 'Sky Sport' parla l'allenatore dell'Atalanta, Stefano Colantuno, che si appresta a preparare la partita di domenica contro la Sampdoria: "Un bel derby quello di ieri; due squadre che hanno giocato a viso aperto. La Sampdoria sta facendo un campionato molto importante. E' una sorpresa, ma anche l'anno scorso fece bene. L'Atalanta ha raccolto meno di quanto meritasse sul campo. L'importante è vedere il bicchiere mezzo pieno ed essere felici per le prestazioni. Quest'anno è una stagione un po' particolare per noi dal punto di vista degli infortuni. Domenica avevamo fuori 9 giocatori. Chi scende in campo, però, dà sempre il massimo. Contro la Juventus ho visto una squadra attenta, che ha tentato di giocarsela. Siamo stati in partita fino alla fine, abbiamo anche sfiorato il pareggio. La Juve ha grandi chance di passare il turno in Champions. Se manteniamo questo atteggiamento, possiamo raggiungere l'obiettivo salvezza con qualche giornata d'anticipo. Calcioscommesse? Preferisco non commentare, la vicenda si risolverà nel migliore dei modi a breve. E' tutto in mano all'avvocato. Parma? Ho vissuto una situazione simile a Perugia".

J.T.

Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Sartori e Mirabelli si sono incontrati a Casa Milan. Diversi gli affari possibili
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, visite mediche per Kessie
Calciomercato Milan, visite mediche per Kessie
Dopo Musacchio i rossoneri pronti a chiudere un altro colpo: la settimana prossima l'ivoriano dovrebbe sbarcare a Milano
Serie A   Milan   Atalanta
Atalanta-Milan, Montella: "Sono felice qui. La Roma? Solo voci"
Atalanta-Milan, Montella: "Sono felice qui. La Roma? Solo voci"
Il tecnico rossonero alla vigilia del match con i bergamaschi