Breaking News
© Getty Images

Cesena-Lazio, Pioli: "Non parlo di mercato, troppi 'se'. Domani gara complicata"

L'allenatore biancoceleste ha parlato in vista della gara contro i bianconeri

CESENA-LAZIO PIOLI CONFERENZA STAMPA / ROMA - L'allenatore biancoceleste Stefano Pioli ha parlato delle ultime news Lazio in vista della gara di domani contro il Cesena. Ecco le sue dichiarazioni.

CESENA - "Chi pensa che quella di domani sarà una partita facile non conosce bene il campionato italiano. Ci siamo preparati bene per questo motivo".

ATTACCANTI - "Voglio parlare soltanto della partita e non del mercato, non ho altro da aggiungere. Se andasse via uno tra Ledesma e Gonzalez? Le domande con troppi se sono di difficile risposta".

MAURICIO - "Ha superato il problema, non avverte più niente. E' un giocatore di carattere, di sostanza, è tornato a disposizione".

CAMPO SINTETICO - "Ci hanno già giocato quasi tutti i giocatori. E' un campo innaturale, ma ci hanno giocato tante altre squadre e hanno fatto bene. E' una questione di approccio".

IMPATTO FORTE - "Dobbiamo essere determinati e non pensare di aver raggiunto un traguardo, quando ti rilassi è il primo passo verso il fallimento".

SECONDO POSTO - "Ci sono tanti punti a disposizione ancora. Dobbiamo pensare a farne il più possibile e poi tireremo le somme alla fine. Non dobbiamo guardare la classifica, ma dobbiamo spingere per raggiungere l'obiettivo".

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel