Breaking News
© Getty Images

Inter-Torino, Mancini: "Risultato crudele, dobbiamo migliorare davanti" e su Shaqiri e Brozovic...

Il tecnico nerazzurro ha analizzato la sconfitta maturata nei secondi finali

CALCIO SERIE A INTER TORINO MANCINI / MILANO - Roberto Mancini è amareggiato dopo la sconfitta all'ultimo secondo della sua Inter con il Torino. Queste le sue parole a 'Sky Sport': "Sono contento per la prestazione. Abbiamo fatto tutto benissimo fino al limite dell'area dove ci siamo mossi poco senza attaccare la profondità. La squadra deve fare questo poi il calcio è crudele. La strada è quella giusta e non dobbiamo cambiare. Abbiamo dormito e non dovevamo offrire la possibilità del calcio d'angolo. Poi abbiamo marcato male, Moretti è libero e non lo prende nessuno. E' crudeltà, loro si sono difesi benissimo ma meritavamo noi. Il calcio è pieno di partite così. Dispiace".

INCISIVITA' SOTTO PORTA - "Abbiamo costruito poco perché negli ultimi 20 metri deve venire fuori la qualità e ci siamo mossi poco. Dobbiamo mettere più qualità. 

OBIETTIVO TERZO POSTO - "Sarebbe stato importante vincere ma ora ci rimboccheremo le mani per raggiungerlo".

AUTOMATISMI - "Si stanno trovando. Siamo anche sfortunati negli infortuni. Sono soddisfatto di Podolski ma negli ultimi venti mentri dovevano fare meglio. La squadra c'è e sta giocando. Le ultime partite sono state le migliori".

SHAQIRI - "Ha nella gambe meno minuti e aveva giocato in coppa. Ho pensato che nella ripresa potesse cambiare la partita e può farlo ma non deve farlo solo lui. Tutti i giocatori offensivi devono migliorare".

BROZOVIC - "Guarin e Kuzmanovic hanno giocato molto bene. Brozovic è giovane, ha qualità e tecnica e può giocare a due o a tre in mediana".

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Inter  
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Solo due punti in otto partite. La curva contesta, Handanovic e Eder alzano i toni in tv