Breaking News
© Getty Images

Empoli, Sarri: "Dobbiamo essere più cinici. Il nostro gioco? Non è per le big"

Il tecnico dei toscani sta stupendo tutti al primo anno in Serie A

SERIE A EMPOLI SARRI / EMPOLI - La classifica dice quintultimo posto, a soli tre punti dal Cagliari in zona retrocessione. Ma l'Empoli, nell'ultima settimana, ha saputo spaventare Inter e Roma, proponendo un grande gioco. Ed in un'intervista concessa a 'La Gazzetta dello Sport', il tecnico del club toscano Maurizio Sarri si racconta: "Siamo felici del lavoro svolto fin qui. La squadra si sta esprimendo bene anche se raccoglie meno di quello che produce. Questo alla lunga può essere un limite, dobbiamo imparare ad essere più cinici per centrare la salvezza. Il nostro è stato un percorso lungo, iniziato tre anni fa. Conta la disponibilità dei giocatori, la serenità dell'ambiente e la presenza della società: queste sono le tre componenti fondamentali. Qui i giovani dopo l'allenamento si fermano per fare lavoro extra e migliorare. Il modulo? Conta più l'idea di gioco. Non credo sia un modello esportabile ad una grande squadra, qui gli errori sono parte di un progetto di crescita, da altre parti saresti subito fischiato. Già l'anno scorso in B eravamo a questi livelli, ma ora in A abbiamo più visibilità".

L.P.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel