Breaking News
© Getty Images

Cesena-Napoli, Di Carlo: "Loro sono superiori, ma ci serve continuità di risultati"

Le parole del tecnico in vista della sfida contro i partenopei

CESENA NAPOLI DI CARLO CONFERENZA STAMPA/ CESENA - Il tecnico del Cesena, Domenico Di Carlo, si è espresso così in conferenza stampa alla vigilia del match che vedrà i romagnoli impegnati al 'Manuzzi' contro il Napoli: "Durante la sosta abbiamo svolto un buon lavoro, sia sotto il punto di vista tattico e sia sotto il punto di vista fisico per ritrovare le convinzioni che servono - ha dichiarato Di Carlo - Il Napoli arriva dalla sosta nella quale ha raccolto un’importante vittoria contro la Juventus nella Supercoppa Italiana, noi siamo molto motivati, sappiamo bene che il Napoli è una squadra forte con un attacco straordinario ma sappiamo anche che è una squadra che si può battere. In questi giorni abbiamo anche lavorato per dare più sicurezze al gruppo sia dal punto di vista psicologico che dal punto di vista tattico. Il gol segnato al 94’ contro il Sassuolo è un segnale importantissimo, ora però serve la continuità. Siamo obbligati a guardare una partita alla volta senza fare calcoli. Il Napoli tecnicamente ci è superiore, noi dovremo essere più bravi in tutti gli altri aspetti, per esempio non lasciando loro spazi per le ripartenze perché lì sono veramente micidiali".

S.F.

Coppa Italia   Cesena   Sassuolo
Coppa Italia, Sassuolo-Cesena 1-2: i bianconeri ribaltano il risultato e volano ai quarti
Coppa Italia, Sassuolo-Cesena 1-2: i bianconeri ribaltano il risultato e volano ai quarti
Prima rete dei neroverdi con Pellegrini: Ciano e Laribi completano la rimonta
Mercato   Cesena   Torino
Calciomercato, ESCLUSIVO agente Defrel: "Chi lo prende fa un affare". E su Amauri...
Calciomercato, ESCLUSIVO agente Defrel: "Chi lo prende fa un affare". E su Amauri...
Il giovane attaccante è in comproprietà tra Cesena e Parma
Napoli-Cesena, Di Carlo tuona: "E' l'ottavo rigore che ci negano, ma come si fa?"
Napoli-Cesena, Di Carlo tuona: "E' l'ottavo rigore che ci negano, ma come si fa?"
L'allenatore bianconero critica la serie di presunti rigori non concessi