Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, ottimismo per il sì di Cerci

Tutto fatto tra rossoneri e Atletico, manca l'accordo con il calciatore

CALCIOMERCATO MILAN CERCI ATLETICO INTER / MILANO - Tutto fatto, ma l'annuncio tarda ad arrivare: tra il Milan e l'Atletico Madrid l'accordo per lo scambio di prestiti Cerci-Torres è ormai stato raggiunto, ma per il sì definitivo si deve trovare l'intesa anche tra i rossoneri e l'esterno ex Torino. Le parti, come riporta 'sportmediaset.it', stanno discutendo degli ultimi aspetti economici e fin quando non ci sarà la fumata bianca, l'Inter resta pronta allo sgambetto: d'altronde i nerazzurri un accordo di massima con il calciatore lo hanno già trovato, mentre in questo caso a mancare è quello con i 'colchoneros'. Proprio la volontà degli spagnoli di riabbracciare Torres fa escludere, al momento, sorprese dell'ultima ora: Cerci e il Milan sono destinati a dirsi sì. E' solo una questione di tempo. 

18:00 - Notizie in continue evoluzione. L'affare Cerci potrebbe subire un'accelerata nelle prossime ore. Il sì al Milan dell'ex Torino - secondo quanto riportato da 'gianlucadimarzio.com' - potrebbe arrivare presto. In casa rossonera trapela ottimismo, ma se la fumata bianca - malauguratamente - non dovesse arrivare Cerci resterà a riscaldare la panchina. E' infatti questo il volere dell'Atletico Madrid, con buona pace dell'Inter.

B.D.S./M.S.

Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Il centrocampista dell'Atalanta, cercato a lungo anche dalla Roma, ha scelto i rossoneri
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Calciomercato Milan, Montella: "Donnarumma? Ho la sua firma..."
Il tecnico rossonero: "Delofeu potrebbe tornare. Addio Totti emozionante"
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Montella verso la firma. Addio per cinque
Calciomercato Milan, Montella verso la firma. Addio per cinque
L'allenatore rossonero vicino al rinnovo del contratto fino al 2019