Breaking News
© Getty Images

Steaua Bucarest, niente accordo con lo Stato: tolti nome, logo e colori sociali

Il club romeno non può utilizzare il brand delle società dell'esercito

STEAUA BUCAREST MINISTERO DIFESA NOME LOGO / BUCAREST (Romania) - La Steaua Bucarest non esiste più. Almeno per ora. Una squadra 'fantasma', ufficialmente da ieri quando la formazione campione in carica in Romania ha affrontato lo Iasi senza poter usare il proprio nome, il logo, i colori sociali e le classiche divise. Ed in un nessun comunicato ufficiale della lega romena, così come nei referti degli arbitri, è apparso il nome 'Steaua', bensì sinonimi come campioni o formazione di casa, riporta 'Gazeta Sportilur'.

L'ha spuntata il Ministero della Difesa, dunque, che ha accusato il club di essersi impossessato indebitamente del marchio delle società sportive dell'esercito nel 2004. Serve un accordo con lo Stato ora per ripristinare il brand Steaua. Brand che, comunque, potrà mantenere in Europa League, almeno per il momento.

L.P.

Estero   Spagna  
Liga, festa Real: ritorna sul tetto di Spagna!
Liga, festa Real: ritorna sul tetto di Spagna!
Il 2-0 di malaga vale il 33esimo titoli in campionato
Estero   Juventus  
Ranking Uefa per club, la Juventus vola al secondo posto
Ranking Uefa per club, la Juventus vola al secondo posto
In attesa dei match di Europa League, ecco l'aggiornamento della classifica
Estero   Juventus   Napoli
Serie A, Dzeko stacca Higuain: ora nel mirino c'è Messi!
Serie A, Dzeko stacca Higuain: ora nel mirino c'è Messi!
Il bomber della Roma terzo, a -4 dalla 'Pulce', nella classifica dei migliori goleador d'Europa