Breaking News
© Getty Images

Italia-Croazia, Srna: "Potevo giocare nel Milan, Kovacic grande via dall'Inter"

Il terzino dello Shakhtar: "Voi non ci avete mai battuti nella storia recente"

ITALIA CROAZIA SRNA KOVACIC EUROPEI / MILANO - Quella contro la Croazia è sicuramente la sfida più affascinante dell'Italia nelle qualificazioni ad Euro 2016. Nella rinnovata Nazionale di Kovac il capitano e guida spirituale è Darijo Srna, 32enne terzino dello Shakhtar. "L'Italia gioca in casa e parte favorita, come percentuali direi che siamo 60 e 40. Ma la mia Croazia attraversa un gran bel momento, gioca al meglio delle sue possibilità. - le sue parole a 'La Gazzetta dello Sport' - Abbiamo inserito tanti ragazzi che sono il futuro del Paese e noi veterani li stiamo aiutando a giocare al più alto livello possibile così tra qualche anno i leader saranno loro. Abbiamo un ct come Kovac pieno di idee. Sento tutti dire che con l'Italia sarà la gara decisiva del girone, ma non lo è affatto: di sicuro sarà una bella partita, voi non ci avete mai battuti nella storia recente".

MILAN - "Il calciomercato mi stava per portare al Milan. Nel 2000 con l'Hajduk giocai il Viareggio, mi notò Franco Baresi e mi invitò da loro. All’epoca non avevo nemmeno un agente, e poi non se ne fece niente. Avevo un sacco di proposte: Italia, Russia, Germania e un altro paio di club ucraini. Così mi riunii con la famiglia e alla fine scelsi Donetsk. Allenava Schuster, che mi voleva a tutti i costi. Ma chi mi convinse fu il presidente Akhmetov: mi disse subito che voleva costruire qualcosa di grande. Gli ho creduto, e sono stato fortunato ad averlo fatto".

KOVACIC - "É uno dei migliori 2-3 giocatori che avete in Italia. L'Inter dovrebbe costruirgli la squadra attorno: è un limited edition player, fa la differenza. È giovane, e c'è da considerare che l’Inter al momento non è un top team. Se fosse in un club migliore migliorerebbe più velocemente anche lui".

HALILOVIC - "Rispetto a Modric ha un tocco e un modo di giocare diversi, Ha qualità individuali incredibili, un sinistro eccezionale e un carattere non da meno. È sulla buona strada per diventare un top player".

Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Mourinho non molla la presa e propone uno scambio al Real Madrid
Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Sartori e Mirabelli si sono incontrati a Casa Milan. Diversi gli affari possibili