Breaking News
© Getty Images

Juventus-Olympiacos, Buffon: "La sorte ci doveva qualcosa"

Il portiere bianconero: "Abbiamo giocato in maniera diversa, con uno stile più europeo"

JUVENTUS OLYMPIACOS BUFFON CHAMPIONS LEAGUE/ TORINO - AL termine dei Juventus-Olympiacos, Gigi Buffon ha commentato così il match di Champions League che ha visto i bianconeri vincere 3-2 contro la formazione greca: "Aver messo a repentaglio la vittoria di stasera per due gol presi su calci piazzati sarebbe stata una punizione troppo severa per noi - ha dichiarato Buffon ai microfoni di 'Sky Sport' -  Fantasmi al 61'? In cuor mio speravo che potesse verificarsi un miracolo sportivo, la sorte ce lo doveva per quanto successo nella gara d'andata. Ansia europea? In certe situazioni l'aspetto psicologico la fa da padrone, soprattutto quando vieni raggiunto da palla da fermo dopo essere andato in vantaggio ed aver creato tanto. Poi siamo stati bravi a restare in partita senza concedere niente a loro e siamo stati meritatamente premiati". 

DIFESA A QUATTRO - "La difesa a quattro? Credo che i miei compagni abbiano fatto una buona gara perché abbiamo concesso poco. Abbiamo proposto un gioco diverso rispetto alle nostre caratteristiche ma dimostrando sempre di essere una squadra. Abbiamo giocato diversamente, con uno spirito più europeo.  Quando hai dei giocatori del calibro di Chiellini, Caceres, Ogbonna e Bonucci una squadra come noi deve osare di più e prendersi dei rischi".

S.F.

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Mercato   Juventus   Francia
Calciomercato Juventus, sorpasso Lemar a Douglas Costa
Calciomercato Juventus, sorpasso Lemar a Douglas Costa
Duello tra bianconeri, Tottenham e Atletico Madrid per l'esterno offensivo del Monaco
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag