Breaking News
© Getty Images

Inter-Saint-Etienne, Mazzarri: "La mia risposta a Moratti? Non ho detto nulla di specifico"

Il tecnico nerazzurro: "Io devo fare l'allenatore e pensare al campo"

INTER SAINT-ETIENE MAZZARRI MORATTI EUROPA LEAGUE/ MILANO - Al termine di Inter-Saint-Etienne, il tecnico nerazzurro Walter Mazzarri ha commentato così lo 0-0 maturato a San Siro nel match di Europa League: "Siamo in emergenza totale, giocando ogni tre giorni non siamo stati brillanti come nella partita precedente - ha spiegato ai microfoni di 'Sport Mediaset' - Era importante che andassimo avanti nel modo migliore nel girone, stiamo andando bene in Europa aldilà del fatto che ci piacerebbe sempre vincere".

MORATTI - "Le dimissioni di Moratti? Ha parlato il presidente, io devo fare l'allenatore come ho già detto prima della gara. Le mie parole di ieri? Intendevo solo dire che io e la squadra dobbiamo solo pensare alla partita, non intendevo dire altro. Volevo solo che nessuno attaccasse il pensiero della squadra che doveva essere concentrata solo sul Saint-Etienne. Non ho detto niente di specifico a nessuno, ho già risposto su questo argomento".

BRILLANTEZZA - "Oggi abbiamo giocato con sette assenze, giocando ogni tre giorni bisogna cambiare molto. In queste condizioni si perde in brillantezza, anche a me piacerebbe fare calcio 'Champagne' ma non ne vedo molto in giro per l'Europa".

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
L'ex Ct chiude definitivamente la porta ai nerazzurri
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
L'ex Juventus rimanda al mittente la proposta di Suning, guardando con speranza al progetto Chelsea
Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret