Breaking News
© Getty Images

Juventus-Roma: sputi, insulti e schiaffi a calciatori e dirigenti giallorossi

E' successo di tutto allo 'Stadium' ieri: il più bersagliato è stato Ljajic

JUVENTUS-ROMA SPUTI INSULTI SCHIAFFI CALCIATORI E DIRIGENTI GIALLOROSSI / TORINO - Juventus-Roma, partita valida per la sesta giornata di Serie A, verrà ricordata per i tanti episodi arbitrali dubbi in campo e per gli insulti, gli sputi e gli schiaffi a calciatori e dirigenti giallorossi sugli spalti.

Secondo quanto scrive 'Il Messaggero', il più bersagliato è stato Adem Ljajic, fatto oggetto di insulti razzisti ("Zingaro") e, in più occasioni, di sputi. Nanni, preparatore dei portieri, è stato colpito da uno schiaffo da parte di un sostenitore juventino. Un tifoso della Juve è stato allontanato dopo aver tentato l'invasione nell'area dello 'Stadium' riservato alla società capitolina; De Rossi è stato tra i primi a respingere l'intruso, con urla e spintoni.

S.D.

Serie A   Roma  
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Il tecnico giallorosso: "Così per chi è contro. E sono tanti"
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Serie A   Roma   Juventus
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Bianconeri ko e festa Scudetto rinviata a domenica prossima