Breaking News
© Getty Images

Barcellona-Roma, Ancelotti: "Giallorossi non partono battuti, a patto che..."

L'ex tecnico di Milan e Real presenta il big match del 'Camp Nou' di questa sera

ANCELOTTI PRESENTA BARCELLONA ROMA / ROMA - L’attesa sta per finire: tra poche ore Barcellona e Roma si affronteranno al ‘Camp Nou’. Un big match che Carlo Ancelotti, ex tecnico di Milan e RealMadrid, nonché ex calciatore giallorosso, ha presentato ai microfoni di Goal.com: "I giallorosso non partono battuti, è chiaramente una partita difficilissima ma la gara d’andata ha lasciato buone sensazioni, con il pareggio finale. Chiaramente dovranno difendere bene, perché contro il Barcellona per prima cosa devi difendere bene. I giocatori della Roma possono approfittare degli spazi che inevitabilmente si creeranno a causa del gioco offensivo del Barcellona". 

Un "problema" in più, sarà il ritorno in campo di Leo Messi: "Non è una buona notizia per la Roma - ha proseguito l'allenatore emiliano - E’ vero che Suarez e Neymar stanno facendo molto bene, ma chiaramente con Messi è un’altra cosa: porta goal, qualità, porta tutto. Porta anche entusiasmo nei compagni, che sanno di avere a fianco un giocatore in grado di sbloccare la partita in ogni momento. Sicuramente meglio che giocare senza di lui...La Roma ha comunque le sue carte da giocare e sono buone carte, legate soprattutto al contropiede. In casa del Barcellona non ci sono alternative, per forza di cose devi pensare a giocare in quel modo”.

D.G.

Champions league   Fiorentina   Roma
FOTO - Ranking UEFA per club: aggiornata la CLASSIFICA
Champions league   Roma  
VIDEO CM.IT - Roma-Porto, Spalletti: "Sconfitta che ci spezza in due"
VIDEO CM.IT - Roma-Porto, Spalletti: "Sconfitta che ci spezza in due"
Il tecnico giallorosso ha aggiunto: "Sarà un brutto periodo, sono botte forti"
Champions league   Roma  
Champions League, Roma-Porto 0-3: harakiri giallorosso, arriva la retrocessione in Europa League
Champions League, Roma-Porto 0-3: harakiri giallorosso, arriva la retrocessione in Europa League
La truppa di Spalletti chiude la gara in 9 uomini per le espulsioni di De Rossi e Emerson