Breaking News
© Getty Images

Empoli-Cagliari, Zeman: "Ibarbo va guidato. Roma-Bayern Monaco..."

Il tecnico boemo commenta il successo ottenuto in casa dei toscani

EMPOLI CAGLIARI ZEMAN IBARBO AVELAR/ EMPOLI - Grande prestazione da parte del Cagliari che ha vinto 4-0 in casa dell'Empoli. Un successo commentato così dal tecnico boemo Zeman: "Oggi ho cambiato poco o niente, tengo sempre la difesa alta ed oggi siamo riusciti a giocare come volevamo - ha dichiarato Zeman ai microfoni di 'Sky Sport' - L'esordio del classe 1996 Donsah? Ha già giocato, è giovane, ha possibilità e qualità, crescerà ancora. Ibarbo? Va guidato, di testa sua fa troppe cose: è un giocatore con grandissime qualità e penso che ci aiuterà tanto. Avelar: ha piede ed è importante anche in fase difensiva, è un ragazzo interessante, non me l'aspettavo invece sta rendendo bene dall'inizio del campionato.

ROMA-BAYERN MONACO - Zeman regala anche un commento sul 7-1 inflitto dal Bayern Monaco alla Roma in Champions League: "Il Bayern è forte e martedì si è dimostrato troppo forte. Le altre partite di Champions con tanti gol? Ci sono squadre che quando iniziano a giocare non si fermano, chi vuole giocarsela se la gioca e spesso ha ragione. Se Garcia ha avuto ragione? Per il risultato finale no ma in campionato i giallorossi stanno dominando".

S.F.

Notizie   Napoli   Cagliari
Serie A, Napoli-Cagliari 3-1: Mertens più Insigne, show azzurro
Serie A, Napoli-Cagliari 3-1: Mertens più Insigne, show azzurro
Partita mai in discussione, la squadra di Sarri domina dal primo minuto
Notizie   Napoli   Cagliari
Napoli-Cagliari, Sarri e l'orgoglio per Juve-Real
Napoli-Cagliari, Sarri e l'orgoglio per Juve-Real
Il tecnico azzurro risponde alle domande dei giornalisti alla vigilia del match del San Paolo
Serie A   Inter   Cagliari
Cagliari-Inter, Pioli: "Alziamo il livello per avere mentalità vincente. Futuro? Ho supporto società"
Cagliari-Inter, Pioli: "Alziamo il livello per avere mentalità vincente. Futuro? Ho supporto società"
Il tecnico nerazzurro ha spiegato anche il mancato ingresso di Gabigol