Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-VERONA

El Kaddouri e Molinaro trascinano a fondo gli spenti uomini di Ventura. Ionita e Rafael lanciano gli scaligeri

PAGELLE TABELLINO TORINO-VERONA / TORINO – Il Torino delude ancora: lento, sterile e prevedibile. Male Quagliarella, affonda Molinaro. Incerto Padelli. Vives non illumina, bene Moretti e Glik. El Kaddouri, dopo una prova incolore, fallisce il rigore del pareggio nel finale. Il Verona non impressiona particolarmente, ma nel momento più duro colpisce con l'ottimo Ionita. Toni molto impreciso, male Obbadi e Christodoulpoulos. A sprazzi JuanitoMarquez rovina un'ottima prova, ma concede il rigore al Toro in modo un po' ingenuo. Molto bene Moras. Decisivo Rafael nel finale. 

 

TORINO

Padelli 5,5 – Parate vere non ne compie. Rischia molto sui calci piazzati, dove è graziato dalla scarsa mira degli avversari. Tutt'altro che irreprensibile sul gol di Ionita.

Bovo 6 – Dalla sua parte arrivano le principali occasioni del Verona. Juanito ha un altro passo. Se non altro, prova qualche anticipo e, soprattutto, riesce a ribaltare con efficacia il gioco.

Glik 6 – Bel duello con Toni, tutto di potenza. Ben protetto dai compagni, ha spesso la meglio. Lo perde due volte, ma la punta veronese non è precisa.

Moretti 6,5 – Difensivamente è una garanzia. Non riesce, però, ad accelerare mai, quando si tratta di ripartire. Comincia molto bene il secondo tempo, sfiorando anche il gol.

Darmian 5,5 – Involuto. Patisce l'intesa tra Juanito e Lazaros e non riesce mai a raggiungere il fondo. Cresce un po' nel secondo tempo e con lui cresce tutto il Torino. Dopo il gol scaligero scompare di nuovo.

Benassi 5,5 – Fa molta fatica costruire. Si perde Juanito al 25', buon per lui che l'attaccante scaligero colpisca il palo. Esce dolorante. Dal 35' Sanchez Mino 6 – Un po' più vivace del compagno, ma niente di determinante.

Vives 5 – Solita partita troppo compassata: spende le energie residue in costante protezione alla difesa e non inventa nulla.

El Kaddouri 4,5 – Dovrebbe accendere il Torino, in realtà non riesce mai a entrare nel vivo del gioco. Sbaglia anche il rigore del pareggio a pochi minuti dalla fine.

Molinaro 4,5 – Sorensen non è certo propositivo. Lui si accontenta di controllarlo, senza provare mai a spingere con convinzione. Ha un solo guizzo, al 12' della ripresa, ma il suo bel cross è sprecato da Amauri. Si fa travolgere da Ionita in occasione del gol del vantaggio veronese. Dal 69' Bruno Peres 6 – Molto più alto di Molinaro, ma altrettanto impreciso palla al piede. Si procura il rigore del possibile pareggio che El Kaddouri spreca.

Quagliarella 5,5 – Non trova spazio, non trova l'intesa con Amauri, non trova la porta. Primo tempo da dimenticare. Meglio nel secondo tempo: molto più nel vivo della manovra e doppia occasione al 60'. Dal 71' Larrondo 5,5 – Si piazza vicinissimo ad Amauri, cercando di sfruttarne la presenza. Combina poco anche lui.

Amauri 5,5 – Fa a sportellate con tutti, ma i centrali del Verona lo controllano sempre con grande autorevolezza. Comincia bene il secondo tempo. Non riesce però a trovare la porta: si mangia un gol al 12' del secondo tempo.

All: Ventura 5 – Solito atteggiamento rinunciatario. Manovra lentissima e poco propositiva, nessun suggerimento per le punte, sempre costrette a operare a difesa schierata. Si vede qualcosa di meglio in avvio di ripresa, ma resta troppo poco. Nel momento migliore dei granata, arriva il gol del Verona.

 

VERONA

Rafael 7 – Primo tempo da spettatore. Qualche apprensione in più nel secondo tempo, ma è sempre preciso. Finale di gara di difficile gestione. Bravissimo a neutralizzare il penalty e la ribattuta di El Kaddouri e bravo anche nel recupero.

Sorensen 5,5 – Tiene la posizione, faticando però a rendersi pericoloso in fase di spinta.

Marquez 6 – Controlla il centro della difesa con la consueta classe. In appoggio a Moras quando serve, non ha paura di lottare con Amauri o ad anticipare Quagliarella. Dà grande tranquillità al reparto. Rovina una gara perfetta causando il rigore per il Torino nel finale.

Moras 6,5 – Molto positivo. Attento in difesa e pericoloso in avanti, sui calci piazzati.

Brivio 6 – Tiene bene la fascia sinistra, provando anche qualche sortita.

Obbadi 5 – Un'altra partita povera. Non si capisce bene quale sia la sua priorità in campo. Finisce per fare tante cose, ma male. Poca qualità.

Tachtsidis 5,5 – Dovrebbe mettere ordine e ispirare la manovra scaligera. In realtà tocca pochi palloni e non li fa nemmeno molto fruttare.

Christodoulpoulos 5 – Ha buon gioco in tandem con Juanito. Dalla sua parte arrivano le occasioni migliori nell'avvio di gara. Progressivamente, però, colleziona un numero di errori di palleggio enorme. Dal 64' Ionita 7 – Entra e segna, mettendo a frutto la propria potenza su Molinaro. La sua positività va oltre il, comunque importantissimo, gol segnato.

Juanito Gomez 6,5 – Propositivo, anche se non travolgente. Palo molto sfortunato al 25'. Cala nel secondo tempo.

Toni 5 – Battaglia con Glik e non ha vita facile. Gli sfugge solo due volte e si divora altrettanti gol. Utile per far salire la squadra. 

Jankovic 5 – Poca roba. Occasioni non ne crea e non riesce nemmeno a dare una mano alla difesa. Dal 65' N. Lopez 5,5 – Entra quando il Verona si trova a dover difendere il vantaggio. Poche occasioni per mettersi in mostra. Dall'89' Marques SV -.

All: Mandorlini 6 – Verona involuto. Dopo un primo tempo in cui si adegua troppo ai ritmi soporiferi del Toro, la ripresa è maggiormente sofferta ma, nel momento peggiore, arriva il gol di Ionita. Poi difesa coraggiosa. 

 

Arbitro: Banti 5,5 – La partita è lenta e tranquilla. Lui la gestisce bene a lungo. Finale convulso. Male all'82', quando stronca un contropiede veronese per ammonire Peres. Tentenna sull'impatto tra Marquez e Peres: consigliato, concede il rigore e pare decidere non bene. I dubbi però permangono. Sembra corretto annullare il gol di Larrondo nel recupero.

 

TORINO-VERONA 0-1

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Benassi (35' Sanchez Mino), Vives, El Kaddouri, Molinaro (69' Bruno Peres); Quagliarella (71' Larrondo), Amauri. All: Ventura

VERONA (4-3-3): Rafael; Sorensen, Marquez, Moras, Brivio; Obbadi, Tachtsidis, Christodoulopoulos (65' Ionita); J. Gomez, Toni, Jankovic (65' N. Lopez) (89' Marques). All: Mandorlini

Arbitro: Banti

Marcatori: 66' Ionita

Ammoniti: 60' Bovo, 65' El Kaddouri, 82' Peres (T); 87' Marquez (V)

Espulsi:

Note: All'87' Rafael para un rigore ad El Kaddouri

 

In evidenza   Genoa  
Serie A, Giudice Sportivo: stangata Pinilla, cinque giornate di squalifica!
Serie A, Giudice Sportivo: stangata Pinilla, cinque giornate di squalifica!
Severa la punizione per l'attaccante cileno del Genoa
In evidenza   Juventus   Sampdoria
Sampdoria-Juventus, Allegri: "Non pensiamo al Barcellona, campionato primo obiettivo! Chiellini out"
Sampdoria-Juventus, Allegri: "Non pensiamo al Barcellona, campionato primo obiettivo! Chiellini out"
Le dichiarazioni della vigilia dell'allenatore della 'Vecchia Signora'
In evidenza   Atalanta   Udinese
Serie A, le probabili formazioni della 27esima giornata
Serie A, le probabili formazioni della 27esima giornata
Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it