Breaking News
© Getty Images

Juventus-Olympiacos, Michel: "A Torino per vincere. Ecco come ho scoperto Morata"

Il tecnico della formazione greca carico in vista della sfida di Champions League

JUVENTUS OLYMPIACOS MICHEL / TORINO - Michel ci ha preso gusto. Dopo la vittoria dell'andata, il tecnico dell'Olympiacos, ai microfoni di 'Tuttosport', racconta le sue sensazioni in vista della sfida con la Juventus di martedì: "Affronteremo una grande Juventus. E' un leone ferito, ma sappiamo che non sarà una partita facile. Vado a Torino per vincere, non faremo le barricate e dovremo segnare almeno un gol. La Juve resta favorita, ma manderò in campo un Olympiacos speciale e sono fiducioso. A Genova hanno giocato come ad Atene, gettandosi all'attacco solo dopo un'ora. E la scossa l'ha data Morata".

E proprio su Morata si concentra Michel: "Lo conosco da quando aveva 15 anni, lo vidi al Getafe ed io, che lavoravo nel vivaio del Real, lo consigliai alle 'merengues'. Credevo in quel giovane dai piedi buoni, rapido, bravo nel dribbling e di testa. E ha l'istinto del killer. E' intelligenza pura. La clausola di riacquisto? Credo che anche lui, un giorno, vorebbe tornare al Real per orgoglio".

L.P.

Champions league   Real Madrid   Juventus
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Il tecnico ha commentato l'accesso in finale di Champions League
Champions league   Juventus   Monaco
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Le ultime sulla semifinale di Champions League
Champions league   Juventus  
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match di Champions League