Breaking News
© Getty Images

Napoli, Benitez e la Supercoppa: "Un titolo dedicato a tutti i tifosi"

Gli auguri di Natale all'ambiente azzurro del tecnico spagnolo

NAPOLI BENITEZ / NAPOLI - Tempo di festeggiamenti per il Napoli e Rafa Benitez. Il trionfo nella Supercoppa Italiana, sotto Natale, ha ridato nuovo slancio alla truppa azzurra per il 2015: "Dalla mia casa di Liverpool, dove sono appena arrivato per trascorrere queste festività con la mia famiglia, voglio augurare a tutti i componenti della nostra Ssc Napoli un felice Natale. Ai dirigenti, i collaboratori del club, gli elementi della rosa, allo staff tecnico, medico e ausiliare... e ovviamente ai nostri tifosi, che ci sostengono sempre, tutto il meglio in questa ricorrenza così speciale e che siano giorni indimenticabili trascorsi con salute e allegria in famiglia - ha scritto lo spagnolo sul proprio sito web - In questo caso siamo tutti un po' più contenti, tutti abbiamo un motivo in più di festeggiare perchè abbiamo appena vinto la Supercoppa italiana, un titolo che, come potete sapere, vogliamo condividere specialmente con tutti voi. Si tratta di un trofeo del Napoli, per i suoi tifosi e per Napoli che è la nostra casa, con tutto ciò che questo comporta. Anche se lontani, brindiamo tutti insieme per tutto ciò che ci attende affinché ci siano altre celebrazioni come questa prima possibile. Buon Natale, felice Supercoppa italiana a tutti. E Forza Napoli sempre!".

G.M.

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Mercato   Milan   Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Pronto l'assalto azzurro se non si accorda con i rossoneri. Ma ci sono pure City, Real e United
Mercato   Napoli  
Napoli, De Laurentiis: "Mertens ha rinnovato. Futuro? In Cina..."
Napoli, De Laurentiis: "Mertens ha rinnovato. Futuro? In Cina..."
Ecco le parole del presidente azzurro sul contratto del talento belga