Breaking News
© Getty Images

Serie A, Sampdoria-Torino 2-0: Gabbiadini e Okaka stendono i granata

Gli attaccanti blucerchiati regalano i tre punti nel 'lunch match' della seconda giornata

SERIE A SAMPDORIA-TORINO GABBIADINI OKAKA / GENOVA - Tre punti conquistati con carattere per la prima vittoria in campionato nell'esordio casalingo al 'Marassi' per la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic. I blucerchiati partono subito forte, amministrando il gioco con un buon possesso palla. Il Torino si fa vedere poco in avanti, ci prova con Larrondo e con un colpo di testa di Moretti alto sopra la traversa. La partita la sblocca Gabbiadini a 11' minuti dall'intervallo con un gran gol su punizione. Nella ripresa prosegue il forcing blucerchiato, con uno scatenato De Silvestri. Il Torino prova a pungere con Quagliarella, che protesta anche per un contatto da rigore in area, mentre Gabbiadini colpisce la traversa con un altro calcio di punizione. Nel finale i granata alla ricerca del pareggio si sbilanciano e lasciano spazio al contropiede blucerchiato di Okaka, che dopo 40 metri di galoppata chiude la partita sul 2-0 con un gol memorabile.

SAMPDORIA-TORINO 2-0
34' Gabbiadini, 79' Okaka

Classifica: Roma* 6 punti, Juventus * 6, Sampdoria *4, Milan 3, Udinese *3, Napoli 3, Cesena 3, Sassuolo 1, Palermo 1, Cagliari 1, Inter 1, Atalanta 1, Torino *1, Verona 1, Genoa 0, Parma 0, Chievo 0, Lazio 0, Fiorentina 0, Empoli *0.

*Una partita in più

Serie A   Sampdoria   Torino
Torino-Sampdoria, Mihajlovic duro con Ambrosini: "Che gara hai visto?". Attacco in diretta
Torino-Sampdoria, Mihajlovic duro con Ambrosini: "Che gara hai visto?". Attacco in diretta
Il tecnico dei granata non ha gradito il commento sulla partita della voce di 'Sky Sport'
Serie A   Fiorentina   Sampdoria
Serie A, Sampdoria-Fiorentina 2-2: Babacar salva i viola in 'zona Cesarini'
Serie A, Sampdoria-Fiorentina 2-2: Babacar salva i viola in 'zona Cesarini'
I viola si portano, momentaneamente, a 3 punti dall'Inter
Serie A   Inter   Sampdoria
Serie A, Inter-Sampdoria 1-2: Schick-Quagliarella, che rimonta! Addio Champions