Breaking News
© Getty Images

Sassuolo-Roma, Garcia: "Buona risposta ma pensiamo a domenica. Contento per Doumbia"

Il tecnico giallorosso ha commentato la vittoria in casa dei neroverdi

CALCIO SERIE A SASSUOLO ROMA GARCIA / REGGIO EMILIA - Rudi Garcia è molto soddisfatto dopo il 3-0 della sua Roma al Sassuolo. Queste le sue parole a 'Sky Sport': "Sono contento che abbiamo vinto e che abbiamo fatto una partita piena essendo efficaci. Non faccio ancora i complimenti perché domenica dobbiamo vincere ancora in modo che questa settimana conti in maniera importanti per gioco e risultati. Hanno fatto solo la metà. La Roma questa sera è stata una squadra viva con carattere. Modulo? Non è questione di numeri ma di cosa fanno i giocatori sul campo. Oggi abbiamo vinto tutti i parametri: atteggiamento, qualità ed efficacia. Buona risposta della Roma, il campo parla. Sono sereno e non cado nel catastrofismo o nell'euforia. Rimangono 5 partite".

MODULO - "E' vero che volevo giocare in un'altra maniera e che quando Keita ha avuto un problema di sciatalgia ho preferito non farlo iniziare. E' entrato dopo perché gli era passata con il lavoro dei fisioterapisti. Bisogna essere reattivi e fare scelte. Sono contentissimo per Doumbia che non vedeva l'ora di segnare".

GERVINHO, PJANIC E FLORENZI - "Pjanic ha mostrato l'esempio. Gervinho invece ha fatto l'assist e ognuno di loro deve alzare il proprio livello. Questa sera però hanno intrapreso la strada giusta. Florenzi può essere l'anima della Roma, adesso non è sottovalutato, è sotto gli occhi di tutti e sa fare tutto. Ha fatto un bellissimo gol ed è pure romano, siamo tutti fieri di lui".

 

Serie A   Roma  
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Il tecnico giallorosso: "Così per chi è contro. E sono tanti"
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Serie A   Roma   Juventus
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Bianconeri ko e festa Scudetto rinviata a domenica prossima