Breaking News
© Getty Images

Figc, Lotito: "Aperto conto corrente per solidarietà alla popolazione genovese"

Nuova iniziativa da parte della Federazione per i popoli devastati dall'alluvione

FIGC ITALIA ALBANIA LOTITO/ ROMA -  In giornata il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio ha voluto proporre lo stadio 'Ferraris' di Genova come sede dell'amichevole che disputerà l'Italia il prossimo 18 novembre per venire in aiuto delle popolazioni colpite dall'alluvione. Il presidente della Lazio e consigliere federale con delega alle riforme, Claudio Lotito - attraverso un comunicato - ha voluto ribadire il concetto espresso dall'ex numero uno della serie D: "E' nel segno della solidarietà e dei valori sociali che la Figc ha deciso oggi di offrirsi come strumento per la ricostruzione di Genova. Si tratta di un percorso di solidarietà  che condivido appieno e  che testimonia la lungimiranza del presidente Tavecchio e del nuovo corso della Federcalcio. Il calcio, e il mondo dello sport in generale, devono poter rappresentare un limpido riflesso dei sentimenti di onestà e fraternità che il Paese sembra invece in parte aver perduto negli ultimi anni.

NUOVA INIZIATIVA - "Abbiamo deciso come club appartenenti alla Lega di serie A - unitamente alla serie B, alla Lega Pro, ai Dilettanti, e alla Federazione - di aprire un conto corrente dedicato, per collaborare al fianco della popolazione genovese, duramente colpita dai disastri di questi giorni. Il comparto ha un potenziale grandissimo che, quando opportuno, ha il dovere di confluire verso opere sociali ispirandosi alla memoria dei nostri padri fondatori".

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.