Breaking News
© Getty Images

Sorteggio Europa League, Inter-Celtic, Fassone: "Con Mancini siamo stati chiari"

Il direttore generale dei nerazzurri ha commentato l'esito dell'urna di Nyon

EUROPA LEAGUE INTER CELTIC FASSONE/ NYON (Svizzera) - Sarà il Celtic l'avversario dell'Inter nei 16esimi di Europa League. Il direttore generale dei nerazzurri, Marco Fassone, ha commentato l'esito dell'urna di Nyon, che opporrà i milanesi agli scozzesi: "E' una delle alternative per qualificarci in Champions League - afferma a 'Mediaset Premium' -. Ce la metteremo tutta per raggiungere la finale di Varsavia. Il Celtic è una squadra forte, e il suo stadio è una motivazione in più per fare bene".

CAMPIONATO - "Non abbiamo uan classifica che ci aspettavamo. Speriamo di poter risalire presto, iniziando a fare punti".

MANCINI - "Fin dall'inizio siamo stati chiari e aveva condiviso il progetto, tenendo conto delle regole del Fair Play finanziario. Poi si sa che a gennaio non è mai facile fare mercato".

DOPPIA COMPETIZIONE - "Ora dobbiamo pensare solo al campionato, visto che fino a febbraio non giocheremo in Europa, poi starà al mister prendere le decisioni più appropriate".

PRIMAVERA - "E' stata sempre una delle migliori al mondo, è un peccato che non sempre ne abbiamo sfruttato le potenzialità. Ho notato però che Mancini ha un occhio di riguardo sui giovani".

M.S.

Europa league   Inter  
Inter-Sparta Praga, Pioli: "Pinamonti qualità fuori dal comune. Gabigol? Si parla troppo..."
Il tecnico nerazzurro ha aggiunto: "C'è rammarico per come è andata in Israele"
Europa league   Inter  
Hapoel Beer Sheva-Inter, Pioli allontana Simeone: "Riporto il club dove merita"
Le parole del tecnico nerazzurro prima dell'impegno di Europa League
Europa league   Inter  
Southampton-Inter, Vecchi: "Serve sicurezza. Non mi importa del futuro"
Il tecnico nerazzurro risponderà alle domande dei giornalisti