Breaking News
© Getty Images

Juventus, Cuadrado: "Tornare in Italia non è un passo indietro. Pronto per domenica"

Calciomercato.it vi ha offerto le dichiarazioni dell'esterno colombiano

JUVENTUS CONFERENZA STAMPA CUADRADO / TORINO - E' il giorno di Juan Cuadrado per le news Juventus: l'esterno colombiano, arrivato in prestito dal Chelsea, ha tenuto oggi pomeriggio la prima conferenza stampa da calciatore bianconero. Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni dell'ex Fiorentina

CONDIZIONE FISICA - "Sono molto contento, ringrazio Dio per questa opportunità, anche il mio procuratore e la Juventus. Sarà una sfida per me. Mi sono sempre allenato e se domenica ci sarà l'opportunità di scendere in campo per me sarà un piacere". 

RITORNO COME PASSO INDIETRO - "Non è un passo indietro, è stata la scelta migliore visto il momento che stavo passando. Spero di allenarmi sempre al massimo e dare tutto per questa maglia". 

3-5-2 - "Nella Fiorentina abbiamo utilizzato tanto volte questo modulo. Sono a disposizione del mister e tocca a lui decidere dove farmi giocare". 

INGHILTERRA - "Non so cosa non ha funzionato, mi sono allenato sempre benissimo, sono stato sempre pronto. C'era molta concorrenza e sono arrivato quando la squadra era già formata. Ho avuto la possibilità, ma non tantissimi minuti". 

NUMERO MAGLIA - "E' il 16, l'unico numero a disposizione. E ora che mi ricordo è anche il giorno di compleanno della mia sorellina". 

MOURINHO - "Non mi ha detto nulla, quando ho saputo che venivo qua ho parlato con lui: secondo me è l'offerta giusta e spero di dare il mio contributo nella lotta per lo scudetto"

ALLEGRI - "Non abbiamo avuto modo di parlare molto, soltanto negli allenamenti. Io devo solo lavorare e farmi trovare pronto". 

PRESTITO - "Sono contento di stare qua, spero di avere continuità e lottare per un posto". 

4-3-1-2 - "La concorrenza ci sarà sempre, abbiamo dei grandissimi giocatori con tanto talento. Io mi devo allenare bene ed essere sempre pronto. Il mister sa già dove ho giocato, poi deciderà lui e io cercherò di dare il meglio". 

CHAMPIONS - "Sarà una cosa meravigliosa giocare la Champions. E' un girone difficile ma ce la possiamo fare. Lotteremo per passare il turno". 

FIRENZE - "Non ho ricevuto nessuna telefonata da Firenze. Come Lecce e Udine è una città che mi ha fatto crescere, fanno parte della mia carriera. Ora sono contento di essere alla Juventus e voglio sfruttare al massimo questa occasione". 

ROMA - "Sarà una partita difficilissima, contro una grande squadra. Dobbiamo andare là con la convinzione di vincere perché sappiamo di essere una grande e abbiamo tutto per fare il nostro gioco e iniziare la corsa allo Scudetto". 

Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: l'Inter sogna Di Maria, il Milan Aranutovic
Calciomercato: l'Inter sogna Di Maria, il Milan Aranutovic
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret
Mercato   Milan   Inghilterra
Calciomercato Milan, spunta un ex Inter per l'attacco
Calciomercato Milan, spunta un ex Inter per l'attacco
Arnautovic è nel mirino del club rossonero e del Paris Saint-Germain
Mercato   Inter   Juventus
Calciomercato Inter, ecco Di Maria: colpo da 50 milioni
Calciomercato Inter, ecco Di Maria: colpo da 50 milioni
Sabbag e Perisic i due uomini chiave dell'operazione