Breaking News
© Getty Images

Udinese-Napoli, Benitez: "Era tutto sotto controllo. Higuain..."

Il tecnico spagnolo ha commentato la sconfitta subita al 'Friuli'

UDINESE NAPOLI BENITEZ / UDINE - Interistato da 'Sky Sport' dopo la sconfitta contro l'Udinese, il tecnico del Napoli Benitez ha espresso il suo rammarico: "Questa partita era sotto controllo, abbiamo preso gol da una palla morbida in area. Rafael non ha fatto nulla. Si poteva vincere con la qualità, invece abbiamo pagato un errore. La squadra c'è, abbiamo sempre creato occasioni. Non ho visto attacchi degli avversari fino alla fine. E' mancata un po' di grinta in attacco. La formazione? Inler aveva la febbre, gli altri avevano giocato giovedì e le gambe non erano allo stesso livello".

SCELTE DI MERCATO - "La verità è che abbiamo perso una partita che non dovevamo perdere. La rosa ha equilibrio, ovviamente si può migliorare ma dovevamo battere Chievo e  Udinese".

HIGUAIN - "Dobbiamo tirare di più, così per un attaccante sarà più facile. La squadra deve aiutarlo di più, così come lui deve fare di più per la squadra. Non c'è stata nessuna manifestazione di nervosismo da parte sua. Gli ho chiesto se era a posto dopo il match di giovedì e lui mi ha detto di sì".

INTENSITA' - "Oggi abbiamo lavorato sull'intensità nella fase difensiva, ma è mancata la fase offensiva che abbiamo di solito. Per fortuna abbiamo una partita mercoledì, ma questi match dobbiamo vincerli".

Mercato   Napoli  
Napoli, De Laurentiis non molla Sarri: "Sono nelle tue mani"
Napoli, De Laurentiis non molla Sarri: "Sono nelle tue mani"
Il numero uno del club azzurro ha parlato in occasione della cena di fine stagione
Mercato   Napoli   Inghilterra
Calciomercato Napoli, Koulibaly segna e resta azzurro
Calciomercato Napoli, Koulibaly segna e resta azzurro
Il difensore senegalese in gol nell'ultima partita al San Paolo: difficile si muova in estate
Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"