Breaking News
© Getty Images

Chievo, Campedelli: "Potevo prendere Drogba. E ho pensato anche alla fusione col Verona"

Il numero uno dei clivensi si racconta in vista della 500a gara da presidente

CHIEVO CAMPEDELLI DROGBA VERONA / VERONA - Chievo-Roma, molto più di una semplice partita. Al rientro dalla sosta, Luca Campedelli festeggerà la 500a gara da presidente dei clivensi. Ed ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport' racconta: "Mi considero tuttora inadeguato. Mi alzo tutte le mattine pensando di dover far meglio. Il rimpianto più grande? Nel 2002 potevamo prendere Drogba per 3 miliardi di lire, poi la Lazio si tirò indietro per Eriberto e Manfredini e saltò tutto. Oggi farei follie solo per Dybala e Pogba, gli unici fuoriclasse in Serie A. Se ho mai pensato alla fusione con l'Hellas? Ci ho pensato ed era giusto farlo, ma non era una necessità. Chi vincerà lo scudetto? La Juventus, è troppo forte".

L.P.

Serie A   Chievo Verona   Juventus
Juventus-Chievo, Allegri pensa al Barcellona: rivoluzione Dybala
Il tecnico ragiona sul turnover da attuare in vista della Champions. Potrebbe 'imitare' Sarri
Serie A   Chievo Verona   Milan
Serie A, Milan-Chievo 3-1: Bacca ritrova il sorriso, rossoneri in zona Europa
Gli uomini di Montella si portano ad un solo punto dal quarto posto dell'Atalanta
Serie A   Chievo Verona   Milan
Milan-Chievo, Montella: "Così andiamo in Europa. Closing? Niente alibi"
Il tecnico rossonero parla in vista del match di 'San Siro'