Breaking News
© Getty Images

Juventus, Prandelli assicura: "Bianconeri al livello di Barça, Bayern e Real"

L'ex ct azzurro ha incensato la formazione di Allegri, pronta a tornare a dettare legge in Europa

JUVENTUS PRANDELLI SERIE A CHAMPIONS LEAGUE / ROMA - E' la strafavorita per la vittoria dello Scudetto. Ma secondo Cesare Prandelli la Juventus può ambire a molto, molto di più. "E' forte e può diventare fortissima", ha spiegato l'ex ct azzurro ma anche ex bianconero (con i quali ha vinto Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe e Coppa Uefa) nel corso dell'intervista concessa al 'Corriere dello Sport’'cadove ha parlato delle principali news Juventus. "Sono stati abili a potenziare la squadra con grandi campioni e credo che l’obiettivo, anche se non dichiarato, sia la ChampionsLeague. La Juventus è tra le migliori d'Europa ed è un bene per tutto il movimento italiani", ha proseguito Prandelli elogiando il calciomercato di Marotta.

Una sessione che ha registrato, però, la cessione a cifre record di Pogba: "La società bianconera, attenta anche all'aspetto economico, ha calcolato di sicuro il sacrifico: reinvestendo, si può costruire una squadra più forte, come successe anni fa quando Zidane andò al RealMadrid". La 'Vecchia Signora' è ancora alla ricerca del sostituto del 'Polpo' e uno dei nomi caldi è Matuidi: "Il francese è da anni a livello internazionale, come gli altri candidati: tutti profili da Juventus. Se arriva ancora un elemento di qualità, le opportunità di vincere la Champions sarebbero maggiori, ma la squadra è competitiva già così. La Juventus ha tutto per giocarsela alla pari con le avversarie più quotate. Può realizzare qualcosa di bellissimo. Rientrano fra le quattro grandi favorite con Barcellona, Bayern Monaco e RealMadrid". 

In campionato, invece, la strada sembrerebbe essere praticamente spianata verso il sesto scudetto consecutivo, ma Prandelli mette in guardia la truppa di Allegri: "La Juve è ancora favorita e insegue legittimamente il record, ma Napoli e Roma saranno di nuovo protagoniste, sono ben attrezzate e potranno insidiarla. Dipenderà anche dal percorso in Champions: se la Juve dovesse vedere a un certo punto la finale, potrebbe concentrare le energie maggiori sull'Europa".

D.G.

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish