Breaking News
© Getty Images

Genoa, Preziosi: "Tutti i calciatori diano il 5% del loro stipendio per Genova"

Il patron rossoblu chiede un intervento immediato del mondo del calcio dopo l'alluvione

GENOA PREZIOSI ALLUVIONE / GENOVA - Il mondo del calcio comincia a muoversi per aiutare la città di Genova dopo l'alluvione che l'ha colpita negli ultimi giorni. Italia-Albania si giocherà nel capoluogo ligure il 18 novembre e l'incasso sarà devoluto a favore del calcio giovanile della città. La Sampdoria ha aperto un conto corrente della Lega per dare una mano alla popolazione, come confermato da Lorenzo De Silvestri in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it. Ma Enrico Preziosi chiede di più. "Il mondo del calcio deve muoversi in favore dei genovesi. - le parole del presidente del Genoa a 'La Gazzetta dello Sport' - Potrebbe essere ufficializzata la decisione di devolvere una percentuale dell'incasso di una giornata, non solo di Serie A, ma di tutto il calcio professionistico, in aiuto agli alluvionati. Vorrei che tutti partecipassero e per questo lancio una proposta: tutti devolvano il cinque per cento netto di un loro compenso mensile. Nel Genoa una mensilità per l'intera rosa si aggira sui 3 milioni netti, per cui alla fine verseremmo circa 150 mila euro. Per un calciatore medio una mensilità si aggira intorno agli 80-90 mila euro lordi, per un mese verserebbe circa 4-5 mila euro netti. Sarebbe come pagare una multa: solo che invece di farlo per una 'birbonata' lo farebbe per una buona causa".

M.D.F.

Serie A   Inter   Genoa
Genoa-Inter, Pioli: "Ho la fiducia della società! Gabigol..."
Il tecnico nerazzurro presenta l'importante trasferta di domani in programma al 'Ferraris'
Serie A   Genoa   Juventus
Serie A   Juventus   Genoa
Serie A; Juventus-Genoa 4-0: poker bianconero, Allegri 'vede' lo scudetto
Prodezze di Dybala, Mandzukic e Bonucci per la 'Vecchia Signora