Breaking News
© Getty Images

Napoli-Roma, Codacons contro Grasso: "Il 3 maggio non va dimenticato"

Carlo Rienzi: "Nessuno cancelli dalla memoria quanto successo"

FIORENTINA NAPOLI CODACONS GRASSO COPPA ITALIA/ ROMA - La Codacons, attraverso le parole del presidente Carlo Rienzi, ha voluto rispondere al Presidente del Senato Pietro Grasso, che riferendosi alla tragica finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli del 3 maggio scorso, ha invitato a "dimenticare il passato", in vista del match potenzialmente a rischio che vedrà i partenopei affrontare la Roma.

“Quanto accaduto durante l’incontro del 3 maggio scorso non solo non va dimenticato, ma va ricordato ad oltranza – dichiara il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Nessuno deve cancellare dalla memoria    quanto successo; la gravità di quell’episodio deve essere da esempio per evitare che la violenza possa nuovamente prendere il sopravvento su una partita di calcio, e perché l’attenzione delle forze dell’ordine, delle istituzioni e del mondo del calcio sia sempre alta e tesa a prevenire, contrastare e punire severamente qualsiasi eccesso delle tifoserie. Proprio per questo non possiamo che criticare le parole del Presidente del Senato”.

S.F.

Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel
Serie A  
Serie A, 37a giornata: Juventus campione d'Italia, Genoa salvo
E' scudetto bianconero con il successo sul Crotone, i rossoblu' regolano il Torino