Breaking News
© Getty Images

Inter, Thohir "stupito" dall'addio di Moratti

Il presidente nerazzurro ha commentato la decisione dello storico patron

INTER THOHIR MORATTI / MILANO - Dopo la clamorosa decisione di Massimo Moratti, che ha presentato le sue dimissioni da presidente onorario dell'Inter, 'sportmediaset.it' riporta il primo commento dell'attuale numero uno nerazzurro Erick Thohir, che si è detto "stupito" dalla notizia. Insieme a Moratti hanno rassegnato le proprie dimissioni dal CdA il figlio Angelomario, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto.

COMUNICATO - Questo il comunicato stampa che ha ufficializzato la decisione: "Internazionale Holding Srl, società facente capo al Dott. Massimo Moratti e ai suoi figli, dott. Angelomario Moratti e dott. Giovanni Moratti, e titolare di una partecipazione pari al 29,5% dI Fc Internazionale Milano Spa comunica che in data odierna il dott. Angelomario Moratti, il dott. Rinaldo Ghelfi e il dott. Alberto Manzonetto hanno rassegnato ciascuno a titolo individuale le proprie dimissioni dalla carica di consigliere di amministrazione della società F.C. Internazionale Milano S.P.A. Internazionale Holding Srl comunica inoltre, che il dott. Massimo Moratti in data odierna ha rinunciato alla carica di presidente onorario di F.C Internazionale Milano Spa gentilmente offertagli da Mr Erick Thohir nel novembre dello scorso anno".

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

 

 

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Il responsabile dell'area tecnica di Suning ha parlato del tecnico ora alla Roma
Mercato   Roma   Inter
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
L'allenatore giallorosso, in scadenza di contratto a giugno, è il 'promesso sposo' dell'Inter
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Addio alle Nazionali a fine giugno, quindi il ritorno in nerazzurro