Breaking News
© Getty Images

Italia, caso Lotito. Lui: "Entro dove voglio". Ma gli Azzurri non ci stanno

Il presidente della Lazio, anche consigliere federale, era negli spogliatoi a Bari contro l'Olanda

ITALIA CASO LOTITO / BARI - C'è un caso Lotito in casa Italia. Il presidente della Lazio, anche membro del Consiglio Federale, era negli spogliatoi della Nazionale in occasione della recente amichevole a Bari tra Italia e Olanda. La sua presenza - scrive il 'Corriere dello Sport' - ha creato diversi malumori tra gli Azzurri, a partire dai 'senatori' De Rossi, Buffon e Chiellini.

Il nuovo commissario tecnico Conte non ha ancora avuto modo di affrontare la questione, ma lo farà presto anche grazie all'ausilio del nuovo team manager Lele Oriali. Lotito, da par suo, ha risposto così ai cronisti presenti all'aeroporto di Bari: "Conte dice che sono una forza della natura. Ero negli spogliatoi per avere la maglia di de Vrij da regalare a mio figlio. Non capisco cosa vogliono, è come se ad Alfano impedissero di seguire da vicino le Frecce Tricolori. Non c'è niente sul piano regolamentare che mi vieta di stare con la Nazionale. Entro dove voglio. E come me potrebbero farlo anche gli altri consiglieri".

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.