Breaking News
© Getty Images

Inter, Vidic: "Rigore ed espulsione alla mia prima partita, un bel benvenuto"

L'ex Manchester United torna sul match contro il Torino

INTER VIDIC ESPULSIONE TORINO/ MILANO - Alla sua prima partita in Serie A con la maglia dell'Inter, Nemanja Vidic ha potuto sperimentare sulla propria pelle la differenza tra gli arbitri italiani e quelli inglesi: l'ex Manchester United, nel match contro il Torino, ha provocato un calcio di rigore ed è stato espulso nel finale. Due decisioni che il centrale serbo fatica a condividere.

ESORDIO AMARO - "Rigore e cartellino rosso alla mia prima partita: un bel benvenuto - ha dichiarato Vidic ai microfoni di 'Inter Channel' - In occasione del rigore, il mio avversario era spalle alla porta, è caduto e l'arbitro ha assegnato il penalty. Sul rosso invece ho subito fallo e sono stato cacciato, è stato scioccante. Mi piace molto giocare l'Italia ma devo ancora imparare e capire come gestiscono i cartellini".

INTER - "Qui l'atmosfera è bella, per me è tutto nuovo. Imparare una nuova lingua è una sfida, portando questa positività sul campo si possono raccogliere buoni risultati".

MANCHESTER UNITED - "Per il Manchester United c'è stato un avvio difficile in Premier League tra infortuni e i tanti cambiamenti. Ancora possono migliorare e vincere. Anche noi vogliamo vincere la prossima partita: spero che entrambe le squadre riescano a fare un'ottima stagione".

S.F.

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
I nerazzurri provano a mettere a segno l'affare con la Roma con un'offerta davvero importante
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Il numero uno della Pirelli: "Gabigol un mistero. Conte o Spalletti? Decisione subito"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
L'ex patron nerazzurro: "Alla Roma ha fatto bene, sarebbe il tecnico giusto"