Breaking News
© Getty Images

Napoli, Hamsik: "Siamo da scudetto. In Italia bisogna rinnovare il calcio"

Il capitano azzurro lancia la volata per il titolo

NAPOLI HAMSIK SCUDETTO STADI / NAPOLI - L'infortunio è alle spalle, ora Marek Hamsik vuole riprendersi il Napoli e, soprattutto, lo scudetto. Con la fascia da capitano al braccio: "Tengo tanto a questa fascia e ho una voglia matta di dimostrarlo. Sento la fiducia di tutti. La stima comporta responsabilità, ma si trasformerà in forza in più" esordisce lo slovacco ai microfoni de 'La Repubblica'. "Champions? Ci teniamo molto a giocarla e vedrete che non falliremo questo appuntamento così importante - prosegue - La Coppa Italia è stata una soddisfazione ed è giusto che ora si parli di scudetto. L'anno scorso abbiamo lottato, ma poi abbiamo perso troppi punti. Questa volta resteremo in corsa fino alla fine. Il livello è alto, ci sono tante squadre che possono lottare per il titolo. Il mio Napoli è tra queste. L'infortunio è stata un'esperienza insolita. Adesso sto bene e sono tranquillo. Non ci sono rimasto male per le critiche".

Hamsik, poi, conclude: "Le bandiere esistono ancora ed io non mi sento un'eccezione. Mi piace la maglia azzurra ed in Italia ci vivo bene. Mondiale? L'Italia mi ha un po' deluso. C'è stata anche un po' di sfortuna con l'Uruguay. E forse si parla troppo di Balotelli... Di cosa bisognerebbe parlare? Degli stadi, per esempio. Sono vecchi, servono impianti migliori e di proprietà dei club. Da quando sono qui si è mosso poco".

Mercato   Napoli   Inghilterra
Calciomercato Napoli, Koulibaly segna e resta azzurro
Il difensore senegalese in gol nell'ultima partita al San Paolo: difficile si muova in estate
Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Notizie   Juventus   Napoli
Juventus, Higuain: "Grazie Napoli, ma i fatti mi hanno dato ragione"
L'attaccante argentino ha parlato a 360 gradi della sua stagione in bianconero e dall'addio ai partenopei