Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Icardi: "Non sono io a decidere il mio futuro"

L'attaccante argentino ha parlato della nuova stagione che si appresta ad affrontare

MERCATO ICARDI PAROLE FUTURO/ MILANO - Prime parole stagionali per Mauro Icardi. Il bomber dell'Inter al centro di diverse trattative di calciomercato ha parlato del suo futuro: "Io faccio il mio lavoro - afferma a 'Sky Sport' -. Il mercato non mi riguarda se arrivano le offerte io posso dare il mio parere ma non decido io, decide la società. A Milano, però, posso dire che sto bene e ho ancora quattro anni di contratto. Se arriva qualche offerta devono parlare con il mio procuratore. Al momento voglio stare tranquillo".

MAGLIA E NUOVA STAGIONE - "La nuova maglia mi piace perché mi ricorda quella dell'Argentina. L'Inter sta cambiando molto. Sono andati via molti giocatori e dovremmo partire da zero con giocatori nuovi. Per vedere se abbiamo ridotto le distanze dalle big dobbiamo prima scendere in campo. Solo a fine anno sapremo cosa abbiamo fatto".

ARGENTINA - "Ho avuto la pubalgia e questo fattore è stato certamente decisivo. Ci sono tanti bravi attaccanti, era difficile essere convocato. Ma faccio il tifo per loro".

PROSSIMA STAGIONE - "Non faccio promesse. Cercherò di dare il massimo in campo".

MATRIMONIO - "Sono stato sempre responsabile dei bambini e di Wanda, anche prima di sposarmi".

 

 

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Il responsabile dell'area tecnica di Suning ha parlato del tecnico ora alla Roma
Mercato   Roma   Inter
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
L'allenatore giallorosso, in scadenza di contratto a giugno, è il 'promesso sposo' dell'Inter
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Addio alle Nazionali a fine giugno, quindi il ritorno in nerazzurro