Breaking News
© Getty Images

Italia-Uruguay, Pirlo: "Non giocheremo per il pari"

Il centrocampista della Nazionale italiana è intervenuto in sala stampa alla vigilia della gara con la 'Celeste'

CALCIO MONDIALI BRASILE 2014 PRANDELLI CONFERENZA LIVE / NATAL (Brasile)- Andrea Pirlo è intervenuto in conferenza stampa da Natal, insieme a Cesare Prandelli, per presentare la sfida con l'Uruguay, la terza partita del girone D che sarà fondamentale per il cammino degli 'Azzurri' nel Mondiale brasiliano. 

VIGILIA - "Le partite di un Mondiale sono tutte importanti e questa è paragonabile ad una semifinale o una gara da dentro o fuori. Sarà una partita in cui dovremo imporre il nostro gioco e non giocheremo per il pareggio".

TRANQUILLITA' - "Siamo consapevoli che è una partita fondamentale. Dipende tutto da noi e siamo convinti che faremo una grande partita".

ELIMINAZIONE - "Uscire sarebbe una grande delusione, ma non è un pensiero che abbiamo. Ci stiamo preparando perchè non accada". 

CONDIZIONI CLIMATICHE  - "Il sole di Recife è stato difficile. Giocare alle 13 ha causato problemi a tutti. Giocare al nord e al sud cambia e lo si vede anche alla televisione. Sicuramente arrivare in questi paesi con caldo ed umidità e giocare con squadre che sono abituate cambia, come l'Argentina quando gioca in Bolivia. Ma le difficoltà ci sono per tutti. Adesso i sudamericani sono in vantaggio negli scontri diretti ma vedremo".

PUNIZIONI  - "Per fortuna è un dono che ho dalla nascita, ma non so come spiegarlo qui".