Breaking News
© Getty Images

Serie A, Abete: "Abrogate le comproprieta'. Decisione della Figc"

Le compartecipazioni ancora in atto potranno essere rinnovate per un altro anno

SERIE A ABETE COMPROPRIETA' / ROMA - Un vero e proprio scossone destinato a rivoluzionare gli scenari di calciomercato. Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, al termine del Consiglio federale che si è tenuto oggi, ha annunciato l'abrogazione dell'istituto delle compartecipazioni tra società: "Resta la possibilità di rinnovare di un anno quelle ancora in essere, ma l'istituto viene meno e rimane in piedi fino ad esaurimento. Molte volte sono state sollevate questioni a livello di opinione pubblica e problematiche fiscali e si era evidenziata l'atipicità di questo istituto sul versante normativo europeo e anche su quello fiscale. Sappiamo che non tutte le società erano favorevoli, anche se la maggioranza era d'accordo. Abbiamo pensato di abrogare questo istituto direttamente, anche se il presidente Lotito ha evidenziato che la posizione della Lega di A non era univoca. Non è stata una proposta della Lega, ma è una proposta diretta da parte della Figc. Nei prossimi mesi appronteremo anche un censimento della situazione in essere" le parole riportate dal sito ufficiale della Figc.

Per giovedì 29 maggio, inoltre, il presidente Abete ha convocato una riunione fra tutte le componenti interne per discutere del progetto di riforma dei campionati, mentre il prossimo 1 settembre l’Assemblea Statutaria della Figc che sarà chiamata a un aggiornamento dello Statuto federale.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel