Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, Galliani in cerca di sconti su Taarabt e Rami

I rossoneri vorrebbero riscattare i due giocatori alla meta' del prezzo

CALCIOMERCATO MILAN TAARABT RAMI GALLIANI/ ROMA - Adriano Galliani ha un obiettivo: riuscire a riscattare Adel Taarabt e Adil Rami ad una cifra complessiva che non superi gli 8 milioni di euro, praticamente la metà di quei 15 milioni di euro che il Milan avrebbe dovuto sborsare per i due giocatori stando agli accordi già stipulati con QPR e Valencia. L'amministratore delegato rossonero, come riportato dal 'Corriere dello Sport', ha già pronta la strategia da adottare.

RAMI - La scadenza per riscattare Rami dal Valencia scade ad inizio maggio: Galliani, per provare a far calare il prezzo, comunicherà agli spagnoli di non voler riscattare il difensore francese, per poi proporre successivamente 4 milioni di euro per il suo cartellino, facendo leva sul fatto che il giocatore è ai ferri corti con il club spagnolo.

TAARABT - Più difficile invece la trattativa per Taarabt con il Queen's Park Rangers poco disposto a fare sconti alla luce delle prestazioni fornite dal trequartista marocchino che grazie al Milan, ha guadagnato tanti estimatori. Galliani ha dalla sua la volontà del giocatore, innamorato dei rossoneri e deciso a proseguire la sua esperienza in Italia, ma per trattare con gli inglesi serviranno argomentazioni più convincenti.

Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Calciomercato Milan, sprint Morata ma occhio a... De Gea
Mourinho non molla la presa e propone uno scambio al Real Madrid
Mercato   Inter   Milan
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Calciomercato: Inter, sprint Di Maria. Milan-Arnautovic, la Juve...
Le big italiane si muovono: la Juventus pensa ai giovani con Schick e Meret
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Calciomercato Milan, summit con l'Atalanta: da Kessie a Conti
Sartori e Mirabelli si sono incontrati a Casa Milan. Diversi gli affari possibili