Breaking News
© Getty Images

Napoli-Porto, Benitez: "Usciamo a testa alta. La Juve e' forte ma..."

La squadra azzurra saluta l'Europa League dopo la seconda sconfitta in una settimana contro i portoghesi

NAPOLI-PORTO BENITEZ / NAPOLI - Notte amara per il Napoli. Non riesce la 'remuntada' agli uomini di Benitez, illusi nella prima frazione di gioco dal vantaggio di Pandev: "Questo è il calcio, dopo la loro rete è cambiato tutto. Fino a quel momento avevamo fatto noi la partita, potevamo fare altri due-tre gol - ha spiegato il tecnico spagnolo a 'Mediaset Premium' - Anche all'andata non avevamo concretizzato, ma loro avevano avuto delle occasioni. Qui, invece, il primo tempo doveva finire 3-0 per noi. Il presidente era con noi negli spogliatoi, eravamo tutti un po' tristi, poteva finire in un altro modo. Però usciamo a testa alta, non ho nulla da rimproverare alla squadra. Adesso pensiamo al secondo posto in campionato e alla Coppa Italia". Intervenuto successivamente ai microfoni di 'Sky Sport', Benitez ha aggiunto: "Se fosse Conte a succedermi nell'albo d'oro (l'allenatore iberico ha messo in bacheca il trofeo la scorsa stagione alla guida del Chelsea, ndr)? Deve vincere il migliore. La Juventus è forte, però a questo punto della competizione anche le altre formazioni lo sono".

G.M.

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Mercato   Milan   Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Pronto l'assalto azzurro se non si accorda con i rossoneri. Ma ci sono pure City, Real e United
Mercato   Napoli  
Napoli, De Laurentiis: "Mertens ha rinnovato. Futuro? In Cina..."
Napoli, De Laurentiis: "Mertens ha rinnovato. Futuro? In Cina..."
Ecco le parole del presidente azzurro sul contratto del talento belga