Breaking News
© Getty Images

Nazionale, avversari mondiali: fatica Inghilterra. Uruguay bene solo in attacco

Misuriamo la temperatura alle dirette concorrenti nel girone brasiliano degli azzurri dopo le partite amichevoli di ieri

NAZIONALE ANALISI AVVERSARI MONDIALI / ROMA - Se l'Italia di Prandelli sembra ancora poco convincente a meno di cento giorni dal Mondiale, anche le altre del girone non navigano a vele spiegate. Analizziamo lo stato di forma di Inghilterra e Uruguay dopo le amichevoli internazionali di ieri.

INGHILTERRA - Solo un gol di testa di Sturridge a dieci dal termine ha piegato una buona Danimarca a 'Wembley'. Gli inglesi però sono apparsi lenti e macchinosi. Come scrive il 'Corriere dello Sport' i punti deboli dei 'Tre Leoni' sono la lentezza a centrocampo e la fatica a venir fuori dalle situazioni di pressing. Rooney al centro dell'attacco sembra spaesato. Ci sarà da assimilare il 4-3-3 di Hodgson dopo molti anni di 4-4-2 classico.

URUGUAY - Male l'Uruguay che ha pareggiato con sofferenza contro l'Austrtia. La difesa è apparsa impacciata e mal registrata viste le troppe occasioni concesse agli avversari, con Lugano e Godin che non danno troppe garanzie. Il centrocampo tutto muscoli pecca di qualità. Davanti però c'è un potenziale incredibile, forse tra i migliori di tutto il Mondiale. La coppia Cavani-Suarez sarà il vero nemico, con il sempreverde Forlan (male ieri) che scalpita.

 

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.