Breaking News
© Getty Images

Inter-Cagliari, Mazzarri: "Non parlo di arbitri". Ma poi: "Su Icardi rigore clamoroso"

L'allenatore nerazzurro ha parlato al termine del match pareggiato contro i rossoblu

INTER CAGLIARI INTERVISTA MAZZARRI / MILANO - Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter, ha parlato a 'Sky' al termine della partita contro il Cagliari:

LA PARTITA - "Chi fa calcio sa benissimo che se vai in vantaggio la partita cambia. Oggi è stato un match particolare, difficile ma eravamo riusciti a recuperare il risultato. Non abbiamo mai avuto così tante occasioni da gol".

SOSTITUZIONI - "I cambi esistono proprio per cambiare la partita. Quando uno entra fresco deve fare meglio di chi esce. Occasioni da rete le abbiamo avuto anche prima dei cambi. Palacio ha avuto un rigore in movimento ed è stato bravo il portiere. Alvarez? Per me ha fatto bene".

HERNANES - "Evidentemente lui ha quello che manca un po' alla squadra. Ha la lucidità e le capacità balistiche e tecniche per sbloccare la partita anche su calcio da fermo".

ARBITRAGGI - "Il mani di Juan Jesus? Degli arbitri parlatene voi, ne ho già passate tante e non voglio più parlarne. Il fallo su Icardi? E' talmente evidente che non posso restare zitto, è troppo clamoroso per non dire che era rigore".

ICARDI - "Ha fatto un tempo bene, sta aumentando il minutaggio. Vediamo se sia il caso di farlo partire dall'inizio".

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
I nerazzurri provano a mettere a segno l'affare con la Roma con un'offerta davvero importante
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Il numero uno della Pirelli: "Gabigol un mistero. Conte o Spalletti? Decisione subito"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
L'ex patron nerazzurro: "Alla Roma ha fatto bene, sarebbe il tecnico giusto"