Breaking News
© Getty Images

Sassuolo, il club sul caso Acerbi: "Nessuna terapia antitumorale"

I neroverdi hanno diramato un comunicato ufficiale

SASSUOLO CASO ACEBI DOPING / SASSUOLO - Dopo la diffusione della notizia della positività di Acerbi a un controllo antidoping, il Sassuolo ha pubblicato un comunicato stampa sul suo sito ufficiale: "In relazione alla sospensione cautelare del difensore Francesco Acerbi da parte del Tribunale Nazionale Antidoping a seguito della presenza di Gonadotropina Corionica (hCG) rilevata negli esami antidoping dopo la partita Cagliari-Sassuolo del 1o Dicembre, il Sassuolo Calcio precisa che, considerato il recente e delicato intervento al quale si è sottoposto il calciatore e la presenza attuale della molecola oggetto della positività, nell’esclusivo interesse della tutela della salute del calciatore e della sua privacy, la società e lo staff medico si riservano di eseguire tutti gli accertamenti clinico-laboratoristici necessari per la definizione del quadro clinico. 

Si precisa inoltre che il calciatore non è stato sottoposto e non si sta sottoponendo a nessuna terapia antitumorale e che quindi nessuna richiesta di esenzione terapeutica era stata presentata all’atto del controllo post partita".

Secondo quanto riferisce 'gazzetta.it' la produzione della sostanza trovata nelle sue urine potrebbe essere stata 'endogena', ossia interna, tanto che nelle prossime ore Acerbi potrebbe tornare al 'San Raffaele' di Milano per sottoporsi ad alcuni accertamenti. 

Video   Roma   Sassuolo
VIDEO CM.IT - Roma, Carnevali: "Di Francesco? Dobbiamo incontrarci"
L'Ad del Sassuolo ha parlato anche del futuro di Pellegrini
Mercato   Roma   Sassuolo
Calciomercato Roma, con Di Francesco altri due arrivi dal Sassuolo
Pellegrini e Defrel potrebbero approdare nella Capitale per poco meno di 25 milioni complessivi
Notizie   Inter   Sassuolo
Inter-Sassuolo 1-2: ancora un crollo tra i fischi
Doppio Iemmello e nerazzurri che restano ottavi