Breaking News
© Getty Images

Lazio: caos Varsavia, scarcerati i primi quattro tifosi

A breve verranno comunicate le pene. Ma la situazione dei dieci gia' condannati e' diversa

LAZIO CAOS VARSAVIA TIFOSI SCARCERATI / VARSAVIA (Polonia) - Finalmente una buona notizia per i tifosi della Lazio in prigione in Polonia: quattro dei dodici ragazzi in attesa di giudizio sono stati processati stamane e il giudice ne ha accolto le richieste di patteggiamento, scarcerandoli. Verso le 16 dovrebbero uscire per tornare in Italia, come si legge su 'repubblica.it'. A breve saranno comunicate le pene a loro carico: si parla di due anni con la condizionale, tre anni di Daspoeuropeo e cinquecento euro di multa, di cui cento in beneficenza. Nelle giornate di domani e martedì anche gli altri otto cittadini italiani potrebbero ottenere gli stessi risultati.

DIECI CONDANNATI - La situazione è diversa per le dieci persone già condannate. Il giudice ha già respinto le richieste di scarcerazione di sette di loro, dato che nessuno dei condannati è residente in Polonia: pertanto, una volta liberati c'era il rischio che non si sarebbero più ripresentati a giudizio. Gli altri tre non si sono presentati alle prime udienze per queste ragioni, mettendosi alla ricerca di una residenza a Varsavia con un contratto di locazione a tempo indeterminato. Lunedì dovrebbero presentarsi a processo.

Mercato   Lazio   Milan
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Il centrocampista risponde alle domande dei tifosi sul suo futuro
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio