Breaking News
© Getty Images

Roma, Pjanic: "Voglio lo scudetto e gli ottavi dei Mondiali con la Bosnia"

Il centrocampista giallorosso fissa gli obiettivi

ROMA PJANIC SCUDETTO MONDIALI BOSNIA/ ROMA - Intervistato a margine della cena di Natale che vede protagonisti giocatori e dirigenti della Roma nella splendida cornice del Museo Macro, Miralem Pjanic ha fissato gli obiettivi che vuole raggiungere da qui a giugno.

OBIETTIVI - "Voglio lo scudetto con la Roma e spero di andare agli ottavi di finale del Mondiale con la Bosnia. Ho fiducia in me e nella squadra, darò il massimo per arrivare agli obiettivi che mi sono preposto". 

FIORENTINA - "Contro la Fiorentina sicuramente è stata una partita di qualità bella da vedere, alla fine l'importante era vincere e siamo contenti di esserci riusciti - ha dichiarato Pjanic ai microfoni di 'Sky Sport -  con il successo di ieri abbiamo inviato un bel messaggio alle altre".

LA JUVENTUS - "Seguire il ritmo della Juventus non è facile, siamo a tre punti. Loro stanno facendo un grande campionato ma noi ci crediamo tanto, dobbiamo continuare sulla scia del grande inizio di stagione. La squadra ha tanta fiducia nei propri mezzi e vuole rimanere davanti fino alla fine",

DESTRO - "Destro? Mi fa piacere, sono contento per il suo gol perché ha passato momenti difficili e spero riesca a fare ancora meglio nelle prossime partite".  

Notizie   Roma   Genoa
Roma-Genoa, Spalletti 'bacchetta' Totti: "Essere capitano..."
Roma-Genoa, Spalletti 'bacchetta' Totti: "Essere capitano..."
Il tecnico giallorosso prima dell'ultima giornata di Serie A
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
L'allenatore del Sassuolo può sbarcare nella Capitale nei primi giorni della prossima settimana
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, ESCLUSIVO giorni di attesa per Totti: il punto
Calciomercato Roma, ESCLUSIVO giorni di attesa per Totti: il punto
Il capitano giallorosso vorrebbe un ruolo più operativo per entrare a far parte della dirigenza