Breaking News
© Getty Images

Panchina Italia, Prandelli: un profilo da rossonero e bianconero

Il ct azzurro potrebbe diventare il prossimo allenatore del Milan o Juventus

PANCHINA ITALIA PRANDELLI / ROMA - La notizia sul prossimo addio di Prandelli era nell'aria da tempo. Lo sapevano gli azzurri, i massimi organi della Figc e, soprattutto, i dirigenti di Juventus e Milan che hanno pensato già la scorsa estate all'attuale ct azzurro per la loro panchina del futuro. Da un lato c'è infatti il club rossonero alle prese con la certa separazione con Allegri e i dubbi sui possibili giovani successori (Seedorf ed Inzaghi), dall'altro una Juventus preoccupata dalle continue titubanze di Conte. Il tecnico bianconero non è infatti ancora soddisfatto dell'organico messo a disposizione della sua dirigenza, e non è un mistero la sua volontà di vivere un'esperienza all'estero. Due possibili opportunità quindi per Prandelli che già nei mesi scorsi avrebbe avuto dei contatti con il club di Berlusconi, forte della sua conoscenza del gruppo rossonero (a Milano ritroverebbe diversi azzurri come Montolivo, Abate, Balotelli). Ma la conoscenza è anche bianconera, con la difesa azzurra formata da Chiellini, Barzagli e Bonucci. Indicazioni, retroscena, contatti che permettono al selezionatore azzurro di pensare con tranquillità al suo prossimo futuro, che verrà in ogni caso deciso prima del Mondiale. Ma già da tempo tutti i protagonisti della vicenda hanno mosso i primi passi...

Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Calciomercato Juventus, Bernardeschi: "Rinnovo? C'è tempo..."
Il giocatore della Fiorentina non scioglie le riserve sul suo futuro
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: rinnova Mandzukic
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: rinnova Mandzukic
Il centravanti croato ha prolungato il suo contratto fino al 2020
Mercato   Juventus   Milan
Calciomercato: Juve-Costa, Milan su Morata. L'Inter sogna Di Maria
Calciomercato: Juve-Costa, Milan su Morata. L'Inter sogna Di Maria
Le tre grandi d'Italia incendiano il mercato alla ricerca dei colpi giusti per la prossima stagione